Humor e Varie

Servizio fotografico horror per proposta di matrimonio

In occasione del loro fidanzamento ufficiale, questa coppia ha scelto di farsi fotografare in una serie di scatti a dir poco bizzarri, oserei dire: terrificanti!

Solitamente, il fidanzamento è un momento in cui celebrare l’amore fra due partner. Ma questa coppia, dai gusti decisamente curiosi, ha deciso di voler ricordare il giorno della proposta con un servizio fotografico a tema horror. Sarebbe proprio il caso di dire: finché morte non li separi!

L’idea è a dir poco esilarante però: probabilmente appassionati di film horror, in particolare di Venerdì 13 a quanto pare, hanno deciso di farsi fare una serie di scatti proprio come se stessero girando un film di paura. La sequenza è geniale.

Una trama avvincente per una proposta da brivido!

La sequenza segue anche una storyline ben precisa: nelle prime foto vediamo la dolce coppia in pose romantiche e con espressione felice, ma in un attimo l’idillio si spezza. Alle loro spalle una sagoma spaventosa si avvicina per ucciderli: il primo a morire è il ragazzo.

La ragazza fugge a perdifiato e si nasconde, sperando che l’assassino non la trovi. Quando pensa di essere in salvo torna sul cadavere del povero fidanzato per piangerlo, ma proprio in quel momento l’assassino la assale alle spalle, uccidendo anche la sventurata ragazza. I due vengono infine immortalati insieme, fin dopo la morte.

Una storia che nonostante sia inusuale ha però un ché di romantico. E voi non sognereste una proposta così?camp crystal lakehorror kissservizio fotografico propostafoto della propostafidanzamento horrorfoto fidanzamentoproposta crystal lakeamoreproposta horrorservizio fotografico horrorpericoloassassinopericolo boscomorte horrorproposta matrimonio horrorfuggitivadisperazioneuccisione horrorproposta fidanzamentoservizio fotografico horrorfoto proposta horrorLeggi anche:
Midsommar: l’inclusività a tutti i costi in un horror
CRAWL: il nuovo horror firmato Sam Raimi
Zombieland 2: arriva un sorprendente trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close