Guide

Lilli e il Vagabondo: come preparare il piatto di “Bella Notte”

Il più classico dei piatti Disney

Da circa una settimana circola in rete il trailer del live action Lilli e il Vagabondo. Per chi non fosse aggiornato, ne suggeriamo la visione.

Particolarmente legati al classico Disney, non potevamo non approfittare dell’occasione per preparare quello che riteniamo il piatto più romantico della storia del cinema: GLI SPAGHETTI CON LE POLPETTE!

lilli e il vagabondo

Bisogna essere onesti! La verità è che esistono due tipi di ragazze: quelle che sognano di rivivere la scena della cena da Tony’s insieme al proprio partner… E quelle che mentono! Purtroppo non abbiamo Tony a nostra disposizione, quindi tocca a noi cucinare (il lato positivo è che preparare la cena con le nostre mani rende tutto ancora più romantico, no?).

Cosa occorre per gli spaghetti di Lilli e il Vagabondo

  • Macinato di carne: g 150
  • Mollica pane: g 100
  • uova: 2 medie
  • Parmigiano: g 10
  • Sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • pepe nero q.b.
  • aglio q.b.
  • spaghetti: g 200
  • sugo pronto q.b.

ingredienti

Come preparare gli spaghetti con le polpette?

1) Sbattere le uova e salare a piacere

uova e sale

2) Aggiungere il parmigiano e mescolare

parmigiano

3) Unire il macinato e la mollica di pane

ricetta bella notte

piatto lilli e il vagabondo

4) Aggiungere gli odori a piacere e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo

composto bella notte

pasta alle polpette

5) Mettere a scaldare l’olio per friggere

frittura olio

6) Formare le palline con l’impasto

polpette

7) Friggere le polpette ed estrarle quando diventano croccanti

polpette fritte lilli e il vagabondo

polpette lilli e il vagabondo

8) Preparare gli spaghetti

spaghetti

9) Impiattare, aggiungendo il sugo pronto e le polpette

pasta di lilli e il vagabondo

Buon Appetito!

Ricetta e preparazione: Vally

Fotografia: Francesco

Leggi anche:
Fluffy Pancake: come fare una colazione da “anime”
Nel Menu di Burger King compare un pasto riflessivo
Perché la Leonessa ha mangiato i propri cuccioli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close