Cultura e Società

La formazione dell’avvocato penalista e la consulenza online

Il diritto penale, regolamentato dalle norme del codice penale, è la branca del diritto che si occupa di misure repressive o punitive nei confronti di un reato. Sicuramente si tratta dell’ambito che più interessa i giovani avvocati, che sovente scelgono di specializzarsi proprio come penalisti. La differenza tra diritto penale e diritto civile è che, mentre il secondo si occupa di questioni riguardanti i rapporti privati, il secondo sanziona illeciti ritenuti particolarmente gravi dallo Stato.

Infatti, è proprio la legge a decidere se un’infrazione sia considerabile un semplice illecito amministrativo, o un vero e proprio reato.
Per esempio, la guida in stato di ebbrezza è ritenuta illecito sotto una determinata soglia, mentre al di sopra della stessa rientra nell’ambito dei reati.

Per diventare avvocato penalista, in Italia, bisogna innanzitutto laurearsi in giurisprudenza. Dopo ciò, è possibile iniziare il proprio tirocinio presso uno studio legale, e contemporaneamente operare la scelta riguardante la propria specializzazione: infatti, si diventa penalisti scegliendo di lavorare e accumulare esperienza presso lo studio di un avvocato penalista.

Come si puÚ facilmente intuire, la materia del diritto penale é una delle più delicate, e proprio per questo occorre molta esperienza per specializzarsi in questo ambito.

Iniziamo col definire la differenza in caso di reato o di illecito amministrativo: solo nel primo caso si potrà parlare di indagato e di imputato, e, di conseguenza andare incontro a sanzioni penali. Nel caso di illecito, invece, si parla di sanzioni amministrative.

L’indagato è colui che viene sottoposto ad indagine in quanto si sospetta essere l’autore di un reato. Qualora venga portato a processo, verrà definito imputato.

All’interno degli illeciti penali, inoltre, si distinguono le contravvenzioni, più lievi, e i delitti, più gravi. Ciò detto,
è bene definire il compito di un avvocato penalista: esso può difendere entrambe le parti, sia l’imputato, sia l’offeso. Trattandosi di questioni spesso tortuose e delicate, la scelta dell’avvocato risulta di fondamentale importanza: bisogna considerare l’esperienza del legale in determinati ambiti del diritto penale, nonché la sua affidabilità e serietà.

Si possono ottenere consulenze legali in materia penalista anche tramite internet, nella sezione avvocato penalista di Consulenzalegaleitalia.it, e si potranno trovare utili riferimenti per definire la situazione in cui ci si trova.

Come detto in precedenza, il diritto penale tratta questioni spesso molto complesse. L’esito di un processo varia enormemente anche in base alle abilità degli avvocati difensori delle parti.
In particolare, un avvocato di esperienza potrà aiutare un imputato accusato ingiustamente a dimostrare la propria innocenza, oppure, in caso si tratti di un colpevole, a patteggiare per ottenere la giusta pena.

Al contrario, l’avvocato che difende la parte lesa dovrà manovrare sapientemente l’accusa, per fare in modo che la difesa non riesca ad ottenere vantaggi. In Italia vale la presunzione di innocenza, per cui, è compito dell’accusa stessa dimostrare la colpevolezza dell’imputato.

Proprio per questo, è importante, da parte dell’avvocato, accumulare quanta più esperienza possibile per difendere gli interessi dei suoi clienti. D’altro canto, è compito anche dei clienti trovare un avvocato affidabile, basandosi sulla sua reputazione e su quanto bene conosca l’ambito trattato.

Bisogna anche scegliere qualcuno che sappia infondere al cliente tranquillità e impedisca agli avversari di utilizzare i punti deboli della difesa a proprio vantaggio. Proprio per questo, è necessario affidarsi alle consulenze legali di esperti, che sapranno indicare la giusta strada da percorrere in caso di illeciti penali.

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close