Videogiochi e Gaming

Nostos: lo Sword Art Online della vita reale

La realtà virtuale sbarca nel mondo di Nostos, un MMORPG dalle fattezze "nipponiche"

Se amate i mmorpg o i mmo – e magari vi piace pure Sword Art Online – questa notizia potrebbe destare il vostro interesse. Arriva Nostos, il primo RPG online che sfrutta la realtà virtuale per immergervi completamente nel mondo di gioco.

E pare non dovremmo aspettare troppo tempo, visto che il titolo è previsto per fine 2019, stando a quanto dichiarato al ChinaJoy 2019, anche se la reale data d’uscita resta ancora un mistero.

Cos’è Nostos?

Nostos è un gioco di ruolo virtuale sviluppato da NetEase basato sul concetto di free roam open world, ovvero un mondo libero per l’esplorazione e che sarà completamente fruibile dai suoi viaggiatori. Il titolo avrà uno stile “anime” e vedrà i partecipanti, esplorare da soli o in compagnia, costruire villaggi e combattere contro nemici di ogni sorta; il gioco presenta un ambiente molto vasto con flora e fauna differenti, un sistema meteorologico ed modalità di combattimento in tempo reale.

nostos vr
Un frame da Nostos

L’account Twitter della compagnia ha annunciato che è in arrivo una beta ma non è chiaro se anticipi il prodotto finale di molto tempo o se esca a ridosso del lancio. Anche perché a giudicare da quel poco che è stato mostrato, il gioco ha ancora molto spazio di manovra quando si parla di miglioramenti, soprattutto considerando la prova fatta da Road to VR che ha avuto la possibilità di provare una demo. Il commento dei redattori, è il seguente:

I giocatori vivono nel mondo di Nostos, un luogo post-apocalittico ma verdeggiante, disseminato dai resti di una civiltà che ha preceduto i giocatori e dove è possibile trovare manufatti abbandonati al tempo, utili per la sopravvivenza. Attraversando deserti, praterie e montagne, i giocatori combattono i nemici mentre un timer naturale misura l’espansione di una forza distruttiva chiamata “Coralsea”

Se sfruttato a dovere Nostos potrebbe essere una vera rivoluzione per il genere multiplayer, un salto di qualità che ci porterebbe di colpo ad una nuova generazione per il gaming. Purtroppo considerando che il gioco supporterà anche la modalità NON-VR, sembra altamente improbabile progettare qualcosa che riesca ad adattarsi ad entrambi gli stili di gioco. Ma se consideriamo che Road to VR ha provato il gioco quasi un anno fa, possiamo nutrire quantomeno un bel po’ di speranza.

Non resta che attendere l’uscita della beta per provare il gioco il prima possibile. Preparatevi dunque, perché sarà disponibile per STEAM VR, HTC VIVEPORT ed OCULUS STORE.

Leggi anche:
Ingaggia killer per uccidere il figlio in un MMORPG
Chronicles of Elyria: MMO in cui i personaggi invecchiano
Online Only protagonista della scena all’E3 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close