Eventi e Fiere

Festa dell’Unicorno: Vinci, un portale per il Fantasy

Vinci, "terra di mezzo" tra realtà e Fantasy

Siamo a Vinci (FI), borgo famoso in tutto il mondo per essere luogo natale di niente poco meno che Leonardo. Si, parliamo del grande artista rinascimentale o come si dice da queste parti, del genio. Proprio qualche mese fa, nella cittadina toscana, venivano commemorati i 500 anni dalla sua scomparsa, attirando l’attenzione di media e ovviamente, di turisti dal globo intero. Un’annata non-stop per il comune vinciano che in pochi mesi, non solo ha proposto la ricorrenza del suo rappresentante più celebre ma ha avuto anche il tempo di accogliere una tappa del Giro d’Italia e la Mille Miglia – alla sua prima comparsa sul territorio. E se vi dicessimo che ci sono appuntamenti imminenti anche per il popolo nerd? Infatti, per chi non lo sapesse, Vinci è da ben 15 anni, la sede per la Festa dell’Unicorno.

Cos’è la Festa dell’Unicorno

Immaginate di attraversare un portale per un’altra dimensione, un universo parallelo dove la magia esiste sul serio e parlare di draghi e altre creature mitologiche, è cosa abbastanza comune.

Ecco, Vinci sarà palcoscenico di ciò che unisce appassionati del genere sia in ambito di narrativa che audiovisivo. Si tratta di un’intensissima 3 giorni dedicata al Fantasy che avrà inizio domani (venerdì 24-07) per concludersi poi, Domenica sera.

Forte del successo delle precedenti edizioni, la manifestazione si appresta a spegnere le candeline del suo quindicesimo compleanno con novità e grandi ritorni.

Intense, infatti, non sono solo le celebrazioni e le attività della fiera ma anche gli sforzi e l’impegno dell’organizzazione nel mettere in piedi i preparativi e le strutture che ospiteranno le attrattive dell’evento.

Da qualche giorno, Vinci è un cantiere a cielo aperto dove prendono forma le attrazioni della fiera. Si lavora anche di giorno, sotto il cocente sole estivo le cui temperature sembrano destinate a calare proprio durante il fine settimana. Un caso? Mistero. Di sicuro sarà un incentivo per quanti sono indecisi circa l’indossare i loro costumi.

Perché dovresti assolutamente partecipare

Il Cosplay sarà come sempre, uno degli elementi primari della manifestazione insieme agli stand e ovviamente, agli ospiti. Proprio su quest’ultimo aspetto, l’edizione che si appresta ad aver luogo può ritenersi soddisfatta di aver raggiunto grandi obiettivi.

Tra i volti che arricchiranno l’evento ci saranno niente poco meno che James e Oliver Phelps, i gemelli Wesley di Harry Potter. Direttamente da Game of Thrones, invece, arriva Daniel Portman, famoso per aver interpretato il talentuoso scudiero di Brienne of Tarth, conosciuto come Podrick Payne.

C’è un fronte anche italiano dal punto di vista delle celebrità che presenzieranno all’iniziativa ed è composto dalla fantastica Cristina d’Avena, Francesco Pannofino (noto doppiatore italiano che tra i vari ruoli ha interpretato anche Hagrid di Harry Potter) e Lupo Lucio.

Una grande attenzione sarà rivolta al “reparto musicale” che vedrà le performance di tante band tra cui: Chocobo Band, Honey Hime, Animeniacs Corp, The Spleen Orchestra, Ocean Night, Glueckners e Midnight.

Novità assoluta e mai proposta prima d’ora, sarà quella del settore Steampunk, area dedicata al genere letterario e non solo; nel territorio dedicato agli ingranaggi e vapore, sarà possibile – nelle ore notturne – fruire delle postazioni di osservazione astronomica messe a disposizione dal Gruppo Astrofili di Montelupo.

Parlando di numeri, sono previsti oltre 150 eventi giornalieri che si dislocheranno attraverso ben 9 aree tematiche che occuperanno l’intero borgo medievale del paese.

mappa festa dell'unicorno
La mappa della festa dell’Unicorno. Clicca per ingrandirla!

Avete sentito bene, questa fiera occupa circa 50 km² di spazio (escludendo ovviamente strutture commerciali e civili) e a pensare che si tratti di una fiera monotematica, è davvero un grande record.

Torneranno i classici appuntamenti tra cui il Vicolo della Paura, la Sfilata degli Elfi e rimanendo in ambito di orecchie a punta, ci sarà la possibilità si assistere al Matrimonio Elfico.

L’evento finirà letteralmente col botto, dato che è previsto uno spettacolo pirotecnico di chiusura che si dice sia ad opera di uno Stregone Grigio.

Insomma, sarà per l’eredità creativa lasciata dal geniale antenato vinciano ma sembra proprio che questo solo apparentemente innocuo paesino della Val d’Elsa, abbia tante sorprese da riservare ai cittadini suoi e al pubblico italiano, in generale.

Se ancora non avete varcato questo portale dimensionale verso il mondo fantasy proposto dalla Festa dell’Unicorno, questa potrebbe essere l’occasione giusta. Chiamate il vostro Ombromanto, e fatevi mostrare cosa significa fretta. Inizia domani!

Per il programma completo, visitate https://www.festaunicorno.com/it/program.php

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close