Guide

Comprare su Internet: una pratica diffusa in Italia

Fioccano offerte in rete: rischi e opportunità delle transazioni sul web

Ormai l’e-commerce è diventato una pratica diffusa in tutto il mondo e anche in Italia. comprare su internet

Tramite la Rete si può infatti accedere a un’ampia gamma di proposte riguardanti i settori di tutti i tipi – servizi compresi – che spaziano dall’abbigliamento e arrivano fino agli accessori oppure al food, anche etnico, giungendo inoltre fino all’arredamento, i viaggi, i libri, i giocattoli. E chi più ne ha più ne metta.

I dati relativi all’incremento di tale fenomeno, rilevati dai maggiori istituti di ricerca, sono ben identificativi di quanto, per i più svariati motivi, gli italiani amino sempre di più comprare sul web, con tutte le opportunità e i rischi che ne conseguono.

Intanto, per tornare appunto ai dati, è bene chiarire che, almeno secondo una recentissima statistica prodotta da Uecoop (ovvero l’Unione italiana delle cooperative), oltre 38 milioni di italiani hanno dichiarato di avere effettuato un qualsiasi acquisto tramite Internet (con una spesa media che si aggira intorno ai 360 euro), portando a un incremento del relativo dato, rispetto all’anno precedente, di ben 10 punti percentuali. comprare su internet

Ecco, sempre stando alla ricerca di cui sopra, quali sono i maggiori settori di interesse degli italiani rispetto allo shopping online, con le relative percentuali di crescita, facendo riferimento al fatto che il valore delle compere sul web nel Belpaese raggiunge oggi quasi, complessivamente, i 14 miliardi di euro, così ripartiti:

  • Cibo (+18 per cento),
  • Prodotti per il benessere della persona (+18 per cento),
  • Arredamento ed elettrodomestici per la casa (+16 per cento)
  • Elettronica (+13 per cento)
  • Moda (+13 per cento),
  • Viaggi (+9 per cento),
  • Videogiochi (+8 per cento)
  • Giocattoli (+7,6 per cento)
  • Musica (+4 per cento e oltre)

Si tratta dunque di settori piuttosto eterogenei tra di loro, e dovuti al fatto che il popolo dei compratori è intergenerazionale, e va dai giovani maggiorenni fino agli over 60.

Del resto le potenzialità delle compere tramite web sono le più svariate, e comprendono un maggiore assortimento rispetto ai prodotti comunemente reperibili sul mercato, nonché una velocità di consegna che spesso fa addirittura risparmiare rispetto a uno spostamento fisico sul territorio.

Completano il quadro le offerte: la Rete infatti pullula di promozioni, basti pensare al famosissimo “Black Friday” come anche agli sconti all’interno dei negozi online, magari di oggettistica, vestiti o profumeria, così come anche le migliori quote maggiorate per le scommesse di ogni genere.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti. comprare su internet

Ma gli utenti devono comunque, nel rispondere a un comprensibile entusiasmo legato a velocità, scelta e risparmio, stare attenti alle transazioni web e adottare piccoli, semplici accorgimenti per comprare di tutto in tutta sicurezza.

Le buone norme da seguire per effettuare acquisti online sicuri e vantaggiosi comprare su internet

Si è dunque visto come in Italia ormai si segua sempre più la strada dell’acquisto online, e all’interno di questa tendenza si inserisce anche un particolare interesse degli utenti italiani verso i prodotti più svariati realizzati all’estero.comprare su internet

La tendenza all’e-commerce è dunque sempre più globale, e a questo proposito è necessario che gli utenti (compratori e venditori) siano ben consapevoli, oltre che dei vantaggi, anche dei rischi potenziali a cui vanno incontro durante le compravendite sul web, se non prestano le dovute attenzioni.

A questo proposito basta seguire alcune semplici regole: vanno innanzitutto – prima di procedere a un qualsiasi acquisto – , verificate le recensioni del prodotto stesso e soprattutto quelle relative al venditore che lo propone, dato che oggi la Rete è organizzata per fornire questo servizio utilissimo all’utente.

Si deve oltretutto prestare attenzione a cliccare su eventuali promozioni che insospettiscono, specie se ricevute nella sezione “Spam” della propria casella e-mail o magari tramite Whatsapp: in alcuni casi tali messaggi potrebbero contenere dei link anche definitivamente dannosi per il dispositivo. Anche in quest’ultimo caso può essere piuttosto utile informarsi, sul web o presso i propri contatti, per capire, di conseguenza, come comportarsi. comprare su internet

Importante è comunque, in questa direzione, tenere sempre il proprio dispositivo fisso e mobile protetto da spam e malware, con semplici accorgimenti come l’installazione di un antivirus efficiente.

Quando si effettua un pagamento va sempre verificata inoltre la credibilità dei metodi proposti dall’operatore prescelto, nell’ottica della sicurezza per l’utente, con il consiglio di diffondere il meno possibile dati personali e con quello di modificare le password periodicamente.

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close