Cinema, Film e Serie Tv

LOTR: la serie-tv di Prime conferma l’ambientazione

La produzione sarà ambientata durante i fasti della Seconda Era, ben prima la nascita di Aragorn

Negli ultimi giorni, i più accaniti fan di Lotr in tutto il mondo, non hanno fatto altro che chiedersi in che momento narrativo della saga avrebbero avuto luogo le vicende della serie-tv de Il Signore degli Anelli.

La produzione a opera di Amazon Prime, aveva appiccato il fuoco dell’hype pubblicando una mappa della Terra di Mezzo tramite il profilo Twitter dedicato allo spettacolo. Lentamente traghettato anche su altri social network, nuove porzioni di mappa sono state aggiunte all’immagine iniziale, andando a delinearne ulteriormente il contesto narrativo.

mordor
A quanto pare la regione di Mordor non è nei piani della serie-tv su Lotr. Dalla mappa completa, è completamente assente… Il motivo? Leggi più sotto

L’adattamento per piccolo schermo di Prime, però, ha dato finalmente una risposta ai quesiti degli appassionati. Infatti, alla comparsa dell’ultimo tassello mancante, gli autori hanno implementato un chiaro messaggio sia su Twitter che sulla bio-descrizione del profilo Instagram: Welcome to the Second Age!

Lotr on prime sarà ambientato durante la Seconda Era

La Seconda Era sarà l’arco temporale della storia di Lotr on Prime. Dunque, doverose sono le condoglianze per quanti abbiano auspicato la possibilità di assistere alle vicende di un giovanissimo Aragorn — dato che la nascita del ramingo è collocata al 1º marzo dell’anno 2931 della Terza Era, ben più tardi dei fasti del momento storico della serie.

Le dichiarazioni non hanno comunque risolto la sete di curiosità dei fan che adesso possono lanciarsi liberamente nell’immaginare scenari completamente diversi; uno tra tutti è quello della possibilità di assistere alle vicende che hanno portato Sauron al potere e alla creazione di Mordor, delineando così una sfumatura decisamente dark per il Lotr di Prime.

Un’altra ipotesi è invece, quella che il Lotr di Prime parli della prima sconfitta di Sauron dato che la seconda era termina con la celebre alleanza di Uomini ed Elfi le cui sequenze introducono alla trilogia cinematografica. Il problema è l’assenza di Mordor dalle cartine e com’è noto, la prima sconfitta di Sauron avviene a Dagorlad, i neri cancelli del luogo in questione.

Non si escludono citazioni e riferimenti alla caduta di Morgoth, il signore del male che ha regnato sulla Terra di Mezzo fino alla sua sconfitta e che coincide — forse non a caso — con l’inizio dell’epoca in oggetto.

Amazon Studios ha stipulato un contratto pluriennale per la produzione e l’accordo include anche la valutazione di un possibile spinoff. La nuova serie di Lotr sarà prodotta in collaborazione con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema, una divisione della Warner Bros Entertainment.

Ti è piaciuto questo articolo? Facci sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto o scopri ulteriori contenuti cliccando o navigando il nostro Menù. E se ciò non dovesse bastare, considera la possibilità di scrivere un articolo di risposta! Invialo a redazione@ilbosone.com seguendo le istruzioni riportate nella pagina Collabora.

Source
the wrap

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close

Adblock Rivelato

Gentile lettore, abbiamo notato che stai utilizzando AdBlock. Per fruire dei nostri contenuti è necessario disattivare AdBlock per questo sito o aggiungerlo alla tua Whitelist. Sul nostro portale troverai solo 2 banner pubblicitari assolutamente non invasivi. Ti assicuriamo di non infastidirti con pop-up o pubblicità sgargianti. Disattiva la tua protezione per il Bosone e ci aiuterai a proseguire la nostra avventura dal punto di vista economico. Grazie :)