Miti e Leggende

Atlantide è solo un Mito? Dalle origini agli studi moderni

Atlantide è esistita davvero o è solo una leggenda?

Con l’uscita nelle sale cinematografiche di Aquaman, non potevamo certo lasciare priva di citazione una delle leggende più antiche e misteriose della nostra cultura.
Parliamo di Atlantide, un’antica e potente isola sprofondata che stando a quello che il mito afferma, sembra sia sprofondata nell’Oceano Atlantico durante la sua epoca d’oro.

Nonostante Atlantide sia nota ai più come materiale per sognatori professionisti, le prime menzioni a questo mito le ritroviamo tra gli scritti del celebre Platone, il filoso del 400 A.C. Dunque, potrebbe esserci un fondo di verità dietro al mito di Atlantide?

Spinti dalla curiosità e da un’irrefrenabile sete di conoscenza, molti geologi e archeologi impiegano, ogni anno, risorse intellettuali ed economiche affinché si riesca a risalire anche solo a un pizzico di verità dietro a questa storia.

La leggenda di Atlantide

I primi riferimenti li troviamo negli scritti di Platone, più precisamente nei dialoghi di Timeo Crizia dove il filosofo indica la posizione rivelatagli dal suo antenato Solone – in occasione della visita in Egitto nel 345 A.C.

Quest’isola grande quanto un continente (secondo gli scritti la dimensione superava quella dell’Africa e dell’Asia messe insieme) si trovava presso le Colonne d’Ercole – le porte dell’Oceano Atlantico – circondata da scogliere.

L’isola viene descritta come un posto meraviglioso, una terra ricca di risorse naturali come legname, pietre e metalli preziosi; ma anche alberi da frutta, ortaggi ed erbe dalle molteplici funzionalità.

platone
Platone Sosteneva l’esistenza di Atlantide?

Come viene raccontato nelle religioni politeiste dell’epoca, Atlantide, un tempo, era popolata dalle divinità classiche. Quando gli Dei abbandonarono la Terra, l’isola fu affidata alla custodia di Poseidone, dio del mare e dei terremoti.

La storia assume un’evoluzione quando il Dio si innamora di Clito, una donna che viveva ad Atlantide. Per proteggerla, trasformò una delle colline dell’isola in una fortezza, circondandola da tre fossati concentrici. I discendenti di Clito, gli Atlantidi, fondarono una città e sulla collina costruirono il palazzo reale al cui centro sorgeva il Tempio di Poseidone.

Un tempio fatto interamente d’oro, al fine di rappresentare la grandezza del Dio che era amato e rispettato da tutti gli abitanti.

Ma con il tempo, gli Atlantidi divennero avidi di potere e decisero di conquistare i territori vicini come segno della loro superiorità.

La fine della storia non è ben chiara; in alcuni scritti si legge che gli ateniesi riuscirono a sbaragliare il popolo Atlantideo e che l’isola venne successivamente distrutta da una catastrofe naturale.

In altri, si racconta che Zeus, adirato per il comportamento di questa civiltà, lì punì sprofondando l’isola tra gli abissi più oscuri dell’oceano.

atlantide
Resti di una presunta Atlantide sommersa

Dove si trova l’isola?

Tra miti, leggende e forse, verità… Ancora rimane ignota la presunta posizione dell’isola misteriosa. Tuttavia, si pensa che questa possa essere esistita oltre lo Stretto di Gibilterra – stando all’opinione di Platone.

Secondo alcuni studiosi, Atlantide potrebbe coincidere con la Creta della civiltà minoica. Infatti, per la sua posizione, si trova tra Europa, Asia e Africa ed è circondata a sud da un mare aperto senza isole, il mar Libico, mentre a nord dà accesso a numerose altre isole, gli arcipelaghi dell’Egeo.

Grazie ai ritrovamenti archeologici, sappiamo che la civiltà minoica era un popolo potente e abile nella navigazione e che aveva dei rapporti commerciali con l’Egitto, l’Asia e l’Etruria.

In seguito ai ritrovamenti nel ‘900, è stato appurato che la fine di Creta venne segnata da una catastrofe naturale, un maremoto causato dal collasso della caldera di un vulcano situato sotto l’Isola di Thera – oggi conosciuta come l’Isola Santorini – avvenuta nel XII secolo a.C.. Furono poi i Miceni a prendere il loro posto.

Queste non sono testimonianze dell’esistenza effettiva di Atlantide ma solo alcune delle supposizioni diffuse dagli studiosi che hanno notato delle similitudini tra le accurate descrizioni di Platone e le civiltà che sono realmente esistite. Molto probabilmente, tutto quello che riguarda Atlantide si può riassumere in questa frase:

L’uomo che l’ha sognata, l’ha anche fatta scomparire. Aristotele

Fonti:

  • https://it.wikipedia.org/wiki/Atlantide#Atlantide_nell’occultismo
  • https://www.tanogabo.it/il-mito-di-atlantide/
  • http://www.tragicomico.it/il-mito-di-atlantide-raccontato-da-platone/

Ti è piaciuto questo articolo? Facci sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto o scopri ulteriori contenuti cliccando o navigando il nostro Menù. E se ciò non dovesse bastare, considera la possibilità di scrivere un articolo di risposta! Invialo a [email protected] seguendo le istruzioni riportate nella pagina Collabora.

Tags

Condividi la tua opinione! Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close

Adblock Rivelato

Per favore, aiuta la nostra crescita disabilitando l'adblocker