Scienza

Anno nuovo, Eclissi di Super Luna nuova

Per chi ama stare col naso all'insù durante le notti di questo mese di Gennaio, il periodo postepifanico è ricco di eventi astronomici

Come dice un noto adagio: L’epifania tutte le feste si porta via… questo è sicuramente valido per quanto riguarda le festività ma non certo per le sorprese; di fatto, per chi ama stare col naso all’insù durante le notti di questo mese di Gennaio, il periodo postepifanico è ricco di eventi, in  primis l’eclissi di luna prevista per il giorno 21 del mese.
Oltre all’evento clou, che godrà della particolare combinazione Eclissi più Super Luna, ci sono congiunzioni e comete; ma vedremo ora tutto più nel dettaglio.

Evento Super Luna con eclissi

Il nuovo anno si presenta alle porte con un bel regalo: eclissi totale di luna che inizierà più o meno verso le 3:30, ora italiana, e si concluderà all’incirca all’alba. In aggiunta durante questo periodo, il nostro satellite si approssimerà al perigeo (che raggiungerà effettivamente verso le 21:10 circa del giorno 21), il punto d’orbita più vicino alla Terra, apparendo quindi più grande, ed acquisendo lo status, perciò, di Super Luna.
Dati gli orari tardi dell’evento è bene essere equipaggiati adeguatamente contro il freddo notturno.

Congiunzioni del mese

Gli amici di Astronomia.com ci fanno notare che durante questo mese in corso si verificheranno le seguenti congiunzioni:

Luna – Marte [giorno 12 ore 21:00]
Questa è la prima congiunzione dell’anno nuovo che è possibile osservare in orario serale. Il giorno 12, la Luna si trova in congiunzione con Marte. I due astri si trovano nella costellazioni dei Pesci, vicinissimi al confine con la Balena.

Giove – Venere [giorno 22 ore 5:00]
Il  22, poco prima dell’alba, possiamo osservare l’evento che ha come protagonisti i due pianeti più luminosi: Giove e Venere. I due astri sorgono assieme alla costellazione dell’Ofiuco, accompagnati, poco più a destra, dallo Scorpione con la sua gigante rossa Antares.

Luna – Giove – Venere [giorno 31 ore 5:00]
Il giorno 31 il mese di gennaio si conclude con l’ultima spettacolare congiunzione. Infatti intorno alle ore 5, si potranno osservare Giove e Venere allineati sull’orizzonte orientale. Tra i due pianeti, si porrà una falce di Luna calante mentre a fare da sfondo all’evento sarà la costellazione dell’Ofiuco.

Altri eventi

Durante questo mese sarà ancora visibile, pure se man mano più foca, la “cometa di Natale” 46P/Wirtanen, ormai in rotta di allontanamento verso il suo afelio.

Fonti

Astronomia.com,  L’universo per tutti: per le info astronomiche del mese;
Wikipedia, l’enciclopedia libera: per dati tecnici[vc_message icon_fontawesome=”fa fa-comment” css_animation=”bounceIn”]Ti è piaciuto questo articolo? Facci sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto o scopri ulteriori contenuti cliccando o navigando il nostro Menù. E se ciò non dovesse bastare, considera la possibilità di scrivere un articolo di risposta! Invialo a redazione@ilbosone.com seguendo le istruzioni riportate nella pagina Collabora.[/vc_message]

Giovanni

Sono alto nella media; sono robusto nella media; sono bello nella media; sono intelligente spropositatamente. Detto questo devo rendere noto solo che adoro la fantascienza in tutte le sue forme; gioco frequentemente on line al vecchio (immortale) Jedi Knight: Jedi Academy e mi diletto leggendo manga che considero 'di un certo livello'. Ho studiato fisica, perché mi hanno sempre incuriosito i meccanismi che regolano la realtà intorno a noi, ma l'oggetto vero della mia passione sta milioni di chilometri sopra di noi, e si mostra appena solo di notte, il cosmo, coi suoi oggetti affascinanti e fenomeni terribilmente meravigliosi. Il resto è vita comune, poco accattivante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close