Ghiaccioli Inquinati: Taiwan insegna la Lotta all’Inquinamento

Ghiaccioli creati con acqua inquinata, per la precisione

Oggi, forse più che mai, il tema dell’inquinamento è attuale ed incalzante. Oceani, fiumi, foreste, l’uomo ha lasciato un doloroso e ben visibile segno del suo passaggio ovunque i suoi piedi abbiano toccato terra. Ben lungi da essere in via di risoluzione, il problema dell’inquinamento ambientale merita e deve essere posto all’attenzione di tutti, per cercare di renderlo un nemico comune da combattere e sconfiggere al più presto.
E pare che, tra chi ha risposto all’appello ambientalista, ci siano anche tre studenti dell’Università nazionale delle Arti di Taiwan, che hanno realizzato un progetto innovativo per sensibilizzare a modo loro il mondo su questo tema.
I giovani e fantasiosi studenti della facoltà di design – Hung I-chen, Guo Yi-hui e Cheng Yu-ti – hanno creato una serie di cento ghiaccioli con le acque prelevate da cento diverse fonti di acqua dolce e salata presenti sulla loro isola, mostrandone il tasso elevato di inquinamento.

Oltre a residui animali e vegetali infatti, nelle acque di fiumi, laghi, porti e rive marine di Taiwan risulta presente anche un’importante quantità di materiali artificiali, quali polimeri e metalli e sostanze nocive per la salute dell’uomo e degli abitanti di quelle acque, come  mercurio ed arsenico.

I Ghiaccioli Inquinati

I ghiaccioli sono stati realizzati in resina di poliestere trasparente ed i classici bastoncini di legno, che tutti noi almeno una volta abbiamo tenuto in mano, indicano il luogo di provenienza dell’acqua che li compone rispettivamente.

Il progetto, chiamato “Polluted Water Popsicles“, ha anche una pagina Facebook, ed è stato presentato e premiato allo “Young Pin Design Award 2017“, il premio che celebra prodotti e progetti innovativi creati per il mercato cinese, tenutosi al “World Trade Center” di Taipei.

Insomma, un mix di creatività, design ed attivismo, che ha regalato ai tre studenti fama mondiale ed alla lotta contro l’inquinamento, nuovi validi alleati!

 

 

Articoli correlati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close

Adblock Rivelato

Per favore, aiuta la nostra crescita disabilitando l'adblocker