Rifugio Argo a Cirò Marina: l’emergenza delle ultime ore

Un'emergenza che in Calabria è sempre più frequente e a farne le spese sono i nostri amici a 4 zampe

Un’emergenza che in Calabria è sempre più frequente e a farne le spese sono i nostri amici a 4 zampe. Ieri mattina (5 Ottobre 2018), alle prime ore dell’alba arriva una richiesta di aiuto da parte del Rifugio Argo che ospitava più 300 cani e gatti. Molti di loro erano sotto stretta cura e sorveglianza per affrontare le ferite che l’uomo stesso gli aveva causato.

rifugio argo alluvione

Ma ecco che in una notte, la struttura viene letteralmente sommersa dall’acqua! Un nubifragio dovuto alla tempesta che negli ultimi giorni sta colpendo il Sud Italia.

L’appello di aiuto di Caterina Semerano, presidentessa dell’Oasi Rifugio Argo:

i Cani del rifugio stanno affogando. Aiutateci, servono trattori e gommoni e persone che ci aiutino a salvare i cani.

La richiesta è stata subito accolta e sul posto sono arrivati decine di volontari e ragazzi che si sono immersi nell’acqua per raggiungere i box.

In loco anche i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Crotone e del distaccamento di Cirò Marina, che prontamente hanno tratto in salvo circa 250 cani ospiti nella struttura, utilizzando anche gommoni.

Tanta paura sia per coloro che vi lavoravano con tanto impegno e dedizione, ma soprattutto per i cani che hanno visto per la seconda volta la morte.

Al momento sono stati portati in un maneggio nei pressi del canile, che si trova nella zona industriale di Cirò, vicino il torrente Lipuda e sono iniziati i lavori per ripristinare il Rifugio e rimetterlo a nuovo.

Come aiutare il Rifugio Argo

Un aiuto molto sentito è stato dato da molti rifugi che hanno offerto qualche posto per ospitare i cani, tra cui lOasi Anime Randagie di Bovalino.

La presidentessa Angela Agui ha infatti dato la disponibilità di 3 posti di degenza per qualche anima che ha bisogno di cure poiché ferita durante il disastro, nella nuova e da poco augurata struttura di ricovero, per ospitare e curare i cani in condizioni più gravi.

I cani del Rifugio Argo attualmente hanno urgentemente bisogno di medicine, un posto coperto e sicuro, mangime per cani, coperte e soprattutto medici che possano visitare i casi più gravi e la disponibilità di stalli provvisori.

Un modo per aiutarli definitivamente è adottare! Tutti loro sono in cerca di una famiglia che li voglia bene e che li aiuti a dimenticare le orribili esperienze passate.

Per chi volesse donare:

Rifugio Argo donazione
Una donazione libera per il rifugio Argo

Per qualsiasi informazione potete trovare su Facebook la pagina del rifugio e contattare Caterina Semerano.

 

Articoli correlati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close

Adblock Rivelato

Per favore, aiuta la nostra crescita disabilitando l'adblocker