Happy! Una nuova serie tv Netflix cinica e sanguinosa

I sogni sono l'ingrediente segreto di "Happy!", nuova serie tv targata Netflix e che ricorda Dirk Gently. O il suo lato oscuro, più che altro.

Netflix, oltre ad essere una grande piattaforma di streaming, è anche un produttore di film e serie tv che spesso riescono a distaccarsi dal panorama di appartenenza. Succede anche con Happy!, dove viene usata una ricetta sempre valida: i sogni. Mischiati con cinismo, sangue e male di vivere, certo, ma sono pur sempre sogni.

Sì, parliamo di Natale a settembre!

La prima stagione si snoda in 8 puntate, dove il cinico Nick deve fare i conti con New York e la magia del Natale, incarnata da Happy, il cavallo felice felice che ti vuole bene e che te lo dice!

Purtroppo per Nick, Happy lo dice fin troppe volte a puntata!

La ricerca di Nick ed Happy ricorda molto l’approccio olistico di Dirk Gently, mentre in ogni puntata si può riconoscere la gara di citazioni che ormai è tipica di molte serie tv, ma che – come nei migliori Dylan Dog – arricchisce la storia senza essere una parte fondamentale per la comprensione della trama.

Menzione d’onore va ai personaggi “cattivi”, dotati di una psicologia complessa e ben caratterizzata. Nessuno dei nostri protagonisti si può dire completamente “buono” e anche questo dà punti alla serie che riesce a non banalizzare i suoi caratteri principali.

happy
Il cavallino protagonista…

Che vogliate prepararvi all’inverno, capire come guadagnarvi il soprannome Smootie o cerchiate consigli di moda per l’outfit natalizio, Happy! è la serie che fa per voi!

 

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker