Attualità

Kaos: il Cane Eroe di Amatrice è stato Avvelenato

Kaos! E’ questo il nome dell’eroe ucciso dagli stessi appartenenti alla stessa razza che salvaguardava nei terribili momenti del terremoto, quando in centinaia rimasero intrappolati sotto le macerie di Amatrice.

Non parliamo di una persona, ma di un cane. Un giovane pastore tedesco che dopo il terremoto del 2016 ad Amatrice salvò molte persone intrappolate e che altrimenti sarebbero morte.

Rabbia, angoscia e  desiderio di giustizia! Questo è ciò che i cittadini superstiti provano nei confronti di coloro che hanno compiuto questo gesto vile e immotivato.

Kaos, un eroe la cui memoria rimarrà nella storia

Quello che sarebbe dovuto essere il suo compagno di vita, l’addestratore Fabiano Ettorre, è sicuro di quanto accaduto:<<Kaos è stato trovato morto in giardino, a causa di un avvelenamento!>>

Ci si chiede come si fa a compiere un atto del genere nei confronti di colui che ha lavorato giorno e notte, per salvare vite umane.

Tutto il paese è incredulo e afferma che il cane non ha mai dato nessun tipo di problema e fastidio, anzi. Anche loro erano affezionati a Kaos.

Il saluto di Fabiano Ettorre su Twitter è straziante e commovente:

Ciao amico mio!!!! Hai lasciato un vuoto incolmabile per mano di una persona meschina… Continua il tuo lavoro lassù, continua a cercare dispersi, a salvare vite umane… Non provare odio per chi ti ha fatto ciò, anzi se un domani avrà bisogno aiutalo, sii superiore e quando ti guarderà negli occhi e vedrà che sei tu il suo Salvatore morirà lentamente da solo… Kaos, ne abbiamo viste tante… Aiutati tanti e tanti non ci siamo riusciti… Hai lavorato giorno e notte, quando è servito non ti sei mai risparmiato… Sei stato un amico fedele, abbiamo condiviso e diviso casa… Divano .. tutto… Corri amico mio, corri non ti fermare. Un giorno ci abbracceremo nuovamente

Le istituzioni lavorano senza sosta, spinti dal senso di giustizia che li porterà a trovare l’assassino dell’eroe di Amatrice. Il presidente della Commissione per le Politiche UE della Camera Sergio Battelli ha commentato con parole dure:

Kaos

Non può esserci rispetto per gli uomini se non c’è quello per esseri indifesi come gli animali.

Mentre Maria Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, afferma:

La proposta di legge sui bocconi avvelenati è la prima delle quaranta che ho già presentato in questa legislatura. Speriamo che l’attuale Parlamento riesca a trasformare in legge l’ordinanza ministeriale, introducendo nel codice penale un articolo specifico che punisca chi prepara, miscela, detiene, utilizza, colloca o abbandona esche o bocconi avvelenati, o sostanze nocive che possono mettere in pericolo persone o animali.

Il ritrovamento di Kaos

E’ raccapricciante quanto racconta lo stesso Fabiano:

Kaos non usciva mai di casa, quando mi sono svegliato non l’ho trovato in giardino. Ho subito pensato a un rapimento, poi la terribile scoperta. Kaos era a terra senza vita in un punto poco visibile del giardino.

I carabinieri forestali e tutte le autorità hanno promesso che troveranno il colpevole e che giustizia sarà fatta, perchè non hanno ucciso solo “un cane”, ma un loro compagno che, esattamente come loro, ha rischiato la vita per salvare quella di molte persone.

Un eroe che non verrà dimenticato facilmente. E tutti noi mostriamo dolore e cordoglio al padrone di Kaos, distrutto dal dolore di aver perso un collega, compagno, amico… Un membro della sua famiglia.

Vogliamo ricordarlo cosi, ancora tanto giovane e pieno di vita, intento a trovare tra le macerie possibili vite umane da salvare. Vogliamo ricordarlo per quello che era… Un EROE!

Ecco la bella notizia; una nuova eroina per Amatrice

Il dolore è grande, questo è vero, ma…

Kaos aveva una figlia, l’erede del suo coraggio e della sua forza e bontà: Kora. Una cucciola di pastore tedesco che verrà addestrata per lo stesso fine che aveva il suo adorato papà: salvare vite umane.

Perchè non tutti sono gli stessi e ci auguriamo che Kora possa conoscere solo tanta felicità e mai la mano sporca che l’uomo si lava facilmente.

Kora non potrà mai sostituire la presenza di Kaos, ma solo arricchire la vita del suo nuovo papà che si prenderà amorevolmente cura di lei.

Una buona fortuna Kora, che tu possa vivere una vita lunga, felice e salvare tante vite che meritano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close