Wrestlemania 34: Domenica ci divertiamo!

Wrestlemania 34 è l’evento principale della federazione di Stamford, la WWE, che si tiene ogni anno e sancisce la fine e l’inizio del nuovo anno lavorativo della federazione.

Quest’anno sarà un evento lungo (dicono 7 ore totali) con molti match di spessore e alcuni punti da dover capire e focalizzare. Inoltre darò il mio vincitore e l’hype, in scala da 1 a 5, che ho per quel match. Anzi, lo facciamo assieme? E andiamo allora!

Wrestlemania 34: Live from New Orleans!

Questa trentaquattresima edizione di Wrestlemania si terrà a New Orleans, per la seconda volta dopo l’edizione numero 30 del medesimo PPV, e vedrà di nuovo dei match InterBrand dopo la divisione che è avvenuta un anno fa che ha visto il ritorno di SMACKDOWN e RAW come brand separati all’interno della medesima federazione. Come già detto sarà un evento molto lungo, si parla di almeno 7 ore complessive, ed inizierà alle ore 23 con il Kick-Off (visibile per la prima ora gratuitamente sullo YouTube della WWE) che durerà 2 ore e si concluderà all’una della notte Italiana per lasciare spazio al PPV vero e proprio che durerà fino alle 6 della mattina.

Quest’anno è stato un periodo pre-wrestlemania poco caldo rispetto agli anni precedenti, tranne che per la Royal Rumble che era stata comunque ampiamente pronosticata, e siamo arrivati ad avere una card un po’ particolare, soprattutto per l’aggiunta di alcuni match che sono stati creati solo nell’arco dell’ultimo mese e soprattutto in maniera abbastanza rocambolesca o comunque poco chiara.

Partiamo comunque dal Kick-Off, ricordandovi che comunque l’ordine potrebbe essere cambiato anche all’ultimo istante dalla federazione stessa.

Wrestlemania 34 KICK OFF

Cruiserweight Championship – Cedric Alexander vs. Mustafa Ali

Questo match nasce da un torneo creato all’interno dello Show 205 LIVE, un brand interamente dedicato ai pesi leggeri della federazione e che ogni tanto vengono mandati a RAW per completare le varie card. Il torneo nasce dall’esigenza di trovare un nuovo campione dopo che Enzo Amore, campione 205, era stato licenziato dalla federazione a causa di uno scandalo sessuale.

Dobbiamo dire che il torneo è iniziato parecchio in sordina per poi invece rivelarsi, nelle fasi finali del torneo, molto divertente da vedere e soprattutto da seguire. Grazie ai vari eventi che si sono susseguiti nei pesi leggeri immagino che Cedric Alexander vincerà il titolo, al momento è molto OVER con il pubblico e potrebbe portarsi a casa una soddisfazione. Attenzione però agli arrivi da NXT e magari potrebbe comparire di nuovo il vecchio campione Neville, il Re dei pesi leggeri, per un graditissimo ritorno (soprattutto da parte mia ndr.)

Vincitore: Cedric Alexander
Hype: 3.5


Andre the Giant Memorial Battle Royal

Ecco..queste sono le cose che sinceramente non mi piacciono per niente della WWE. Hai un evento importante come Wrestlemania 34, hai una card media.. riempila con un bel match!

E invece no, mettono questa Battle Royal che si può risultare figa, soprattutto considerando che è legata ad un personaggio storico del pro wrestling, ma poi la riempi di personaggi abbastanza inutili assieme ad altri che invece starebbero benissimo nel mezzo alla card attuale. Nella attuale lista sono presenti: Dolph Ziggler, Matt Hardy, The Revival, Mojo Rawley, Baron Corbin, Goldust, Tye Dillinger e i Breezango.
Sinceramente alcuni di questi gli avrei visti bene in altri match, magari un Tag Team o un TLC match come c’era stato l’anno scorso, purtroppo invece vengono messi all’interno del kick-off con questo evento che durerà poco e darà loro giusto il tempo di uscire a prendere aria.

Vincitore: Dolph Ziggler
Hype: 1


WrestleMania Women’s Battle Royal

Altro match abbastanza insulso, una Battle Royal che prevede contendenti femminili da NXT, Smackdown e Raw. Anche qui, la rivoluzione femminile lanciata oramai 2 anni fa è arrivata ad un capolinea con troppe atlete inserite casualmente in vari match e poche vere faide che hanno il sapore di essere tali. Tranne i due match della parte centrale della card, di cui parleremo dopo, in questo abbiamo forse qualcosa di buono in un paio di esordi da NXT. Ma ci sarà da vedere di non farli bruciare com’è successo a diverse atlete nel corso dell’anno. La lista attuale prevede: Sasha Banks, Bayley, Becky Lynch, Naomi, Natalya, la Riott Squad e Carmella. Carmella che ha anche la valigetta del Money In The Bank ancora da incassare. Bah, sinceramente potrebbe essere una buona opener, forse migliore della Battle Royal maschile… ma dopo i tanti botch visti alla Royal Rumble inizio ad avere paura.

Vincitrice: Becky Lynch
Hype: 1,5


Wrestlemania 34

Benissimo, abbiamo appena passato il Kick Off e ora ci addentriamo nella card centrale di questa Wrestlemania 34, in quegli incontri che dovrebbero spaccare e farci divertire per 5 ore consecutive, tenendoci attaccati come un cane con il proprio osso alla TV. Siete pronti? Lo show sta per iniziare!

Daniel Bryan & Shane McMahon vs. Kevin Owens & Sami Zayn

Ecco, questo match è quello che ha veramente trascinato avanti Smackdown nel corso degli ultimi mesi. Si parte da Sami Zayn che da nemico giurato di Kevin Owens torna ad essere suo amico come ai primissimi tempi di NXT ma, soprattutto, come ai vecchi tempi della Indies contro i due General Manager dello show blu. Questo match è stato graziato dal fattore che Daniel Bryan è stato dichiarato, dopo quasi 2 anni, in grado di combattere dai medici della federazione e questo ha permesso la costruzione di un feud ancora superiore rispetto a quanto inizialmente creato. Siamo arrivati al punto in cui, secondo la storyline, KO e SZ sono stati licenziati dai due GM ma riescono comunque a fare quello che vogliono durante Smackdown. I due GM non ci stanno e iniziano proprio a controbattere i due, fino appunto a questo match che sancirà una cosa: se vincono i GM i due avversari saranno licenziati definitivamente, altrimenti verranno re-integrati.

L’hype che si è creato per il ritorno di Daniel Bryan sul ring ha portato questo match a salire in graduatoria molto velocemente, il pestaggio dei due ai danni proprio di Bryan lo ha reso ancora più epico da seguire. Spero che sia nella parte alta della card e non all’inizio.

Si prevedono tante mazzate, si prevedono molti momenti di spettacolo puro e soprattutto si prevede una vittoria da parte di KO e SZ. Tutto questo potrebbe portare ad un cambio dei GM di Smackdown oppure ad un confronto tra i due per i prossimi PPV.

Vincitori: Kevin Ownes & Sami Zayn
Hype: 4


Ronda Rousey & Kurt Angle vs. Stephanie McMahon & Triple H

Ecco il motivo per cui la WWE, nel percorso a Wrestlemania 34, ha sponsorizzato tantissimo i match tra i due generi. Ne avevamo bisogno? Sinceramente no. Come si può vedere dal pubblico molti si aspettavano che Ronda facesse il suo esordio con The Rock, cosa ora irrealizzabile a causa dei continui lavori ad Hollywood di quest’ultimo, ma soprattutto si pensava che questa situazione si venisse a creare più avanti rispetto allo status attuale delle cose.

Ricapitolando: Ronda esordisce alla Royal Rumble femminile, punta le due campionesse e indica il cartellone di Wrestlemania. A quel punto, non si sa per quale motivo, durante la firma del contratto interviene Stephanie con suo marito che la “maltrattano” verbalmente. Lei s’incarognisce e schianta Triple H su un tavolo, dando così inizio a questo feud. Nato in sordina, poco acclamato all’inizio, con un Kurt Angle abbastanza inutile fin’ora, questo match è sicuramente uno dei punti più bassi della federazione al momento. Diciamo che lo guarderemo e passeremo oltre.

L’unica cosa che può risollevare il match sarebbe un licenziamento di Kurt Angle e la formazione di un nuovo GM. Ma la vedo abbastanza dura come cosa.

Vincitori: Stephani McMahon & Triple H
Hype: 1,5


SmackDown Tag Team Championship — The Usos (c) vs. The New Day vs. The Bludgeon Brothers

Ecco, per una volta la costruzione di questo match non è stata malvagia. Hanno iniziato a scozzarsi gli Usos con i New Day, il grande cambiamento di Gimmick degli Usos è stato veramente notevole e sicuramente ha dato loro nuova linfa vitale per proseguire in questo mondo. I New Day invece stanno iniziando un po’ a collassare su se stessi ripetendo sempre le medesime cose e innovando ben poco. I Bludgeon Brothers intervengono e massacrano entrambi e danno nuova linfa vitale a Rowan e Harper, oramai totalmente sciolti da Bray Wyatt, facendo si che questo match possa diventare un ottimo incontro tra i migliori tag team e un re-styling di un’ottima coppia. Durante le settimane c’è stata una coalizione tra gli Usos e i New Day per fronteggiare il duo avversario, questo potrebbe ripetersi durante questo incontro. Credi negli USOS ma la vittoria dei Bludgeon potrebbe shockare tutto il WWE Universe.

Vincitori: The Usos
Hype: 3


Raw Tag Team Championship — The Bar (c) vs. Braun Strowman & TBD

Allora, ammetto che sto adorando Braun Strowman di recente, ma questa costruzione è una barzelletta totale. Braun entra all’interno di una Battle Royal per decretare il tag team che sfiderà i campioni in carica, VINCE e si presenta come sfidante ai titoli di coppia. Ok che avete appena fatto dimostrare che questo essere può far di tutto, da ribaltare camion e ambulanze fino a vincere contro 8 Tag Team, ma qui si esagera.

La federazione sta forzando Braun a trovare un partner, ma credo che arriveremo ad un 2-on-1 che porterà alla sconfitta di Braun in modo sporco e lo catapulterà poi nel giro titolato.

Vincitori: The Bar
Hype: 2,5


United States Championship — Randy Orton (c) vs. Bobby Roode vs. Jinder Mahal vs. Rusev

Per come sono andate le cose, questo match poteva stare nel Kick-Off e nessuno se ne sarebbe lamentato. Così come poteva rimanere un 1vs1 come inizialmente pronosticato e nessuno se ne sarebbe comunque lamentato. Siamo chiari, questa Wrestlemania 34 prevede già due titoli maltrattati (Universal e Raw Tag), maltrattarne un terzo è quasi un incubo. Questo match nasce dalla sconfitta di Bobby Roode contro Randy Orton, Bobby chiede subito un rematch ma nel mentre si intromette Jinder Mahal che aveva un conto in sospeso con Orton dovuto al periodo in cui Mahal era campione dei pesi massimi. Già qui le cose tornano poco e abbiamo trovato chi dovrà jobbare pesantemente. A questo si aggiunge, nelle ultime settimane, un Rusev che è diventato beniamino del popolo grazie ad un’alleanza con un Aiden English poco wrestler ma tanto entertainer. A Wrestlemania 34 abbiamo dunque: un campione, un ex-campione che vuole rivincita, un Jobber che è diventato campione senza un valido motivo e un ex-campione che era caduto nell’abisso e ora sta risalendo. E il mio cuore dice Rusev, ma purtroppo so che non sarà così.

Ma metterlo nel kick-off costava troppo?

Vincitore: Randy Orton
Hype: 2


Wrestlemania 34

Intercontinental Championship — The Miz (c) vs. Seth Rollins vs. Finn Balor

Ecco, un match che è veramente intrigante: tre ottime superstar, tecnicissime e con un buon engage tra di loro che si contendono un titolo. Un titolo, tra l’altro, segnato da un grandissimo doppio r

 

egno di The Miz. Ecco questo è uno di quei match che si sono arrivati dal nulla dopo la Royal Rumble e che effettivamente sono stati costruiti molto bene attraverso la gestione dei Social della federazione e soprattutto sul ring. Grazie a delle prestazioni maiuscole di Seth e Finn, grazie alla faccia da cafone di The Miz e ad un ottimo writing siamo arrivati ad uno dei migliori match di questa Wrestlemania 34. Sinceramente è un voto un po’ indeciso. Considerando che all’inizio ci doveva essere Braun Strowman e andavo sicuro su di lui, dopo i recenti cambiamenti invece mi vedo costretto a pensare ad un futuro completo per questo titolo e per i loro contendenti. Quindi dico che The Miz perderà e si prenderà un po’ di meritato riposo per stare con la sua nuova bambina, Seth Rollins vincerà e Finn Balor volerà a Smackdown dove potrà subito inserirsi nella faida per il titolo massimo con AJ Styles e Nakamura. Oppure formare di nuovo un Bullet Club! Oddio cosa vado a pensare….

Vincitore: Seth Rollins
Hype: 4,5


Raw Women’s Championship — Alexa Bliss (c) vs. Nia Jax

Allora, la costruzione non è stata malvagia: la migliore amica Nia Jax si ribella e bullizza clamorosamente la piccola Alexa che però, grazie a Mickie James e all’astuzia riesce sempre a sopravvivere. Alexa è molto Over con i fan mentre Nia non è ancora nelle grazie di nessuno. Si, è vero, è una macchina della morte come Braun nel maschile, ma non sa parlare al microfono e compie 3 mosse in tutto l’incontro. Credo che Alexa difenderà, forse in modo scorretto, ma il suo regno durerà ancora.

Vincitrice: Alexa Bliss
Hype: 2


SmackDown Women’s Championship — Charlotte Flair (c) vs. Asuka

Ecco un match che aspetto in gloria dalla Royal Rumble. Asuka è al momento uno dei personaggi più amati dal pubblico, la Flair è uno dei personaggi di punta della federazione e anche il pubblico l’adora… e come si fa ora a scoprire chi delle due vincerà? Pensiamo a questo fattore: meglio una Streak (quella di Asuka) o un’ottima serie di regni e promo (come quelli di Charlotte)?

La scelta è veramente ardua e la decisione di Asuka di cambiare Brand dopo aver vinto la Royal Rumble la porta ad essere, visto anche il recente passato, nella posizione dominante. Però ho paura che la federazione non voglia lanciare troppo Asuka in avanti, soprattutto considerando che c’è ancora un Money In the Bank da incassare.

Credo vincerà Charlotte. Sfinita dal match subirà l’incasso di Carmella che poi perderà il titolo molto velocemente.

Vincitrice: Charlotte Flair
Hype: 3,5


WWE Championship — AJ Styles (c) vs. Shinsuke Nakamura

Un match che ho AMATO alla follia in NJPW ma che qui, per ora, mi sta dando poche emozioni lucide. Forse solo negli ultimi 2 Smackdown si è avuto un sentore di quello che avremo a Wrestlemania 34. Purtroppo, al momento, Nakamura è svantaggiato dalla lingua. Un campione deve assolutamente saper parlare bene la lingua inglese o viene presto portato al collasso dalla WWE. E questo è quello che sta succedendo in questo momento. Devo dire che sul ring sarà un incontro spettacolare sicuramente, due grandissimi lottatori in un atmosfera incredibile. La vittoria di Nakamura alla Royal Rumble lo ha catapultato direttamente nel Top Card in pochi istanti e ha reso la sua scalata veloce e grintosa, così come lui combatte. Peccato che poi sia stato sfruttato male nell’ultimo PPV (Fastlane ndr.) e abbia poi subito il ritorno di AJ Styles che ha difeso con successo contro Kevin Owens e Sami Zayn. Dico AJ Styles, al momento troppo over con il pubblico per perdere, soprattutto a Wrestlemania 34.

Vincitore: Aj Styles
Hype: 4,5


Universal Championship — Brock Lesnar (c) vs. Roman Reigns

E ci siamo di nuovo, di nuovo con un Roman Reigns che la federazione vuol far passare da Underdog alla Daniel Bryan quando in realtà nessuno sopporta come lo hanno costruito e assemblato. Per tutti lui dovrebbe essere quello che arriva, mena, se ne va. La federazione invece vuole un nuovo John Cena o un nuovo Daniel Bryan, cosa che proprio a livello caratteriale risulta impossibile.

Questo match è, al momento, abbastanza scontato. Soprattutto dopo le ultime dichiarazioni di Dana White in cui si dice che Brock Lesnar tornerà in UFC, ancora di più si va ad un regno di Roman Reigns che nessuno vorrebbe. Però almeno, al contrario di Brock Lesnar, sarebbe presente molte più volte negli show.

Vincitore: Roman Reigns
Hype: 2


 

E  con quest’ultimo incontro si chiude la card di Wrestlemania 34. Una card che, come dicevo all’inizio, presenta dei match buoni contro altri che potevano benissimo stare dentro ad una puntata normale di uno dei due Brand. Cosa c’è allora di più rispetto agli standard?

Wrestlemania 34

 

Beh, partiamo da John Cena che al momento non è presente nella card ma che ha invocato un ritorno di Undertaker per un mese intero senza però ricevere risposta: magari sarà la volta buona che Undertaker si ritiri davvero e non si presenti, facendo così capire che la sua era è veramente, purtroppo, finita.

Potremmo avere diversi ritorni in corso d’opera come quello di Jeff Hardy, magari in versione Brother Nero vista l’attuale Gimmick di Woken Matt Hardy. O ancora meglio un ritorno di Bray Wyatt contro Matt Hardy stesso, visto il finale della Final Deletion.

A questo momento la card non è che mi stia ispirando grande fiducia, però è Wrestlemania. E Wrestlemania va comunque sempre guardata.

Dunque, con la mia recensione sottostante chiudo questa mini rubrica, vi ringrazio di avermi letto e aspetto i vostri giudizi per questa Wrestlemania 34!

Complessivo di WM34
  • Kick Off
  • Card
  • Hype
  • Possibilità di momentum
  • Possibili ritorni
3.1

Genocide

Giocatore incallito fin dalla tenera età, nerding estremo fin dal pannolone e lan alle elementari. Questo è il profilo basilare di genocide. Giocatore di SWAT 3 e COD (2 e 4) partecipante a diverse lan e diversi tornei, conosce molto bene l'ambiente del pro-gaming e i videogiochi sono la sua pasta quotidiana. Così tanto che a volte mangia i DVD al posto delle farfalle.
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker