L’ultima trovata pubblicitaria della Sony: un ingiusta ottima idea

Pubblicità e videogiochi, due mondi costantemente fusi l’uno con l’altro. Da anni ormai le varie case di produzione ha creato spot, trailer o altre trovate per pubblicizzare i loro giochi. Da trailer scriptati e formidabili (forse fin troppo), a demo gratuite; Le varie aziende le provano un’po tutte per pubblicizzare i loro prodotti videoludici

Ma l’ultima trovata di Sony ha dell’incredibile.

Un misto di genio e ingiustizia, tra la perfezione e l’eticamente scorretto. Una trovata che ha scatenato l’ira di numerosi di giocatori, ma che al contempo ha portato e probabilmente porterà moltissime vendite.

Si tratta di un Auto-Download.

In poche parole: la console scarica automaticamente il videogioco che vuole venderti (senza chiederti alcun permesso); a download completato il sistema invia una notifica, il giocatore ora può comprare il gioco e giocarci immediatamente (essendo già stato scaricato).

Sicuramente un ottima trovata, in questo modo alcuni giocatori posso essere invogliati dalla possibilità di giocare immediatamente.

Ma ci sono evidentemente, anche dei risvolti negativi. Anzitutto non si parla di piccoli giochi, ma di diversi GB di download (come nel tweet qui sotto) che possono intasare la connessione del malcapitato a sua insaputa, non tutti dispongono di connessioni veloci o illimitate, quindi una “spesa” di molti dati (che potrebbero poi rivelarsi inutili) può causare numerosi problemi. In secondo luogo, il download potrebbe partire in qualunque momento, anche mentre si gioca online ritrovandosi dunque un “inspiegabile lag”.  Inoltre i giocatori potrebbero ritrovarsi scaricati giochi indesiderati, arrecando quindi non poco fastidio.

Si tratta dunque di un idea scorretta, un ad molto invasivo.

Funzionale si, ma molto molto invasivo.

Ma non disperate possessori di Playstation, c’è ovviamente un modo per disattivare il tutto. Si tratta di disattivare il download automatico nelle impostazioni, bloccando dunque questo fastidioso ad. Ma un problema sorge comunque: disattivando il download automatico alcune funzioni, come gli aggiornamenti o le patch, dovranno essere svolte manualmente.

Non si tratta di un idea “nuova” per Sony, ma quest’ultima sta tornando particolarmente alla ribalta ultimamente per la maggior frequenza di ad di questo genere. Non è un idea nuova nemmeno per altre console, lo stesso 3DS proponeva e tutt’ora propone una pubblicità simile, con l’unica differenza che non c’è nessun auto-download.

Risultati immagini per playstation

Ovviamente sono seguite polemiche, lamentele e messaggi alla nota casa di produzione. Con l’obiettivo di rimuovere, o perlomeno modificare, questo fastidioso ad. Credo che con questo si sia leggermente oltrepassato il sottile limite tra pubblicità utile e pubblicità invasiva. Limite che deve essere immediatamente corretto, per evitare che altre aziende seguano questo esempio.

Chissà, magari in futuro sia il download che l’acquisto saranno automatici. Accendi la play e ti ritrovi un bel “Complimenti, hai comprato “****” “.

E magari a te quel gioco manco piace.


Manu99

Cresciuto nell'epoca "d'oro" dei videogiochi. Tra i salti di Crash, le corse sui muri di Prince of Persia, la paura per Resident evil 1 e l'esplorazione di Tomb Raider. Appassionato da sempre di lettura e giornalismo, con l'abitudine di dire sempre come la pensa su qualsiasi cosa.
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: