Italia 2 termina le trasmissioni: opportunità o perdita?

Pochi giorni fa la notizia della chiusura del canale Mediaset Italia 2. L’ultimo grande baluardo della tv italiana in chiaro dedicato in buona parte ai ragazzi terminerà presto le trasmissioni.

La notizia era nell’aria già da tempo, tra rumor e fake news, e quindi non ha sorpreso l’annuncio: è stata proprio la dirigenza Mediaset a confermare tutto a L’Italia In Digitale.

UN CANALE A MISURA DI NERD

Italia 2 è sempre stato un canale a misura di nerd sin dai suoi esordi: l’inizio delle trasmissioni è datato 4 luglio 2011 con la messa in onda del film Dragon Ball Evolution; nel corso degli anni ha trasmesso proprio numerosi anime, molti in prima visione: One Piece, Naruto, Saint Seiya Hades; anche molti film d’animazione giapponese sono state esclusive della rete: gli OAV di One Piece, Detective Conan, Lupin III.

Non solo anime, Italia 2 è stato un grande pilastro per serie tv e sitcom: The Big Bang Theory e American Dad su tutti; ma parliamo anche di programmi come Monday Night Raw o Gamerland.

Infine, la rete giovane della Mediaset ha avuto il pregio di portare alcuni youtuber sul piccolo schermo: iPantellas innanzitutto, ma come dimenticarsi dei ragazzi di Scuola Zoo!

LE SERIE TV DI ITALIA 2 SU UN’ALTRA RETE?

La cultura geek è sempre più orientata a supporti online, sempre meno allo schermo televisivo; i dirigenti Mediaset questo lo sanno bene e probabilmente stanno lavorando in questo senso: la notizia dell’acquisizione del canale 20 va proprio in questa direzione.

Un canale supercompetitivo con film e serie tv recenti che vada a battersi contro canali pay quali Infinity o Netflix. Se le notizie interne si riveleranno esatte, avremo l’opportunità di vedere in chiaro tutto ciò che amiamo: non solo, finalmente anche il grande pubblico della tv potrà usufruire di quella tipologia di prodotti prettamente nerd.

Mediaset avrebbe così anche la possibilità di sbloccare il canale 35 per trasmettere l’offerta di documentari di Focus: l’acquisto del marchio Discovery sbloccherebbe un’altra grande fetta di pubblico per l’azienda di Milano.

CHE FINE FARANNO GLI ANIME?

I rumor sono tanti, le ipotesi si susseguono. C’è chi presuppone un trasferimento delle serie anime sul nuovo canale, innanzitutto. C’è chi, drasticamente, immagina un taglio netto. Altri optano per un trasferimento sul canale monotematico per bambini Boing, che già detiene i diritti della serie Dragon Ball.

Personalmente, credo che la recente messa in onda su Italia 1 di Dragon Ball Super e dei film inediti di Lupin III non sia un caso: la speranza che Italia 1 riprenda il target dei giovani adulti è sempre viva, forse nostalgica.

Cosa succederà? Restate sintonizzati su Il Bosone, vi terremo informati!

Pierfrancesco Caroli

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali.
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker