Internet pesa come una fragola?! Ecco la bizzarra scoperta

Quanto pesa Internet?

La maggior parte di voi tenterà di rispondere in Gigabyte o in Terabyte.

I più arguti invece tenteranno di usare il watt come unita di misura, ragionando sulla corrente.

A quasi nessuno probabilmente verrà in mente di pesarlo in grammi.

Si, avete capito bene.

Misurare internet in grammi.

Internet pesa 50 grammi. Più o meno quanto una fragola.

internet pesa come una fragola

Ma da dove deriva questa strana e bizzarra supposizione ?

Procediamo con ordine.

Tutto ciò che usa un sistema binario (come il vostro telefono, una chiavetta USB o appunto internet stesso) guadagna “peso” se ci carichiamo dei file.

Per dirlo in parole semplici, i file che noi carichiamo sui nostri dispositivi “esistono” grazie a degli elettroni che scorrono nel circuito.

internet pesa come una fragola
Se ci capite qualcosa, accomodatevi pure.

Si può dimostrare dunque che tutti i dispositivi elettronici guadagnano peso se caricati al massimo o con maggiori file caricati su essi.

Quindi dobbiamo tener conto della massa dell’elettrone, pari a

9,11 · 1031 kg

internet pesa come una fragola
Se ve lo state chiedendo, questo è un elettrone. Fotografato dalla Lund University

Una massa cosi piccola che è quasi impercettibile.

Si tratta dunque di variazioni di peso di cui nessuno tiene conto.

Ma come dice il famoso detto “L’unione fa la forza“.

Infatti dobbiamo tener conto di tutti i watt di corrente che ogni giorno si muovono per mettere in moto internet. Infatti tutti quegli elettroni che “appesantiscono” i nostri dispositivi, appesantiscono anche Internet stesso.

E in questo caso i calcoli si fanno decisamente più corposi.

L’intero sistema di Internet è tenuto in piedi da 75/100 milioni di server, per un totale di 40 miliardi di watt che scorrono ad un intensità di 3 volt.

Sappiamo inoltre che in un Ampere ci sono un totale di 1018 elettroni.

Calcolandoci quindi gli Ampere e moltiplicando per il peso di un singolo elettrone otteniamo il peso finale.

50 g    (di elettroni in movimento)

Ma, il peso tiene conto solo dei server pubblici.

internet pesa come una fragola

Se dovessimo tener conto del peso includendo anche i server privati otterremo un peso 3 volte superiore.

Sicuramente è un numero che fa riflettere. Pensate ad esempio ad una singola e-mail inviata da voi.

Quanto potrà pesare quest’ultima ??

Abbiamo detto che internet pesa 50 g e contando l’incredibile numero di e-mail esistenti il peso sarà praticamente nullo.

Ad essere più precisi

5.66990463 × 10-18 g

A cui corrispondono “solo8 milioni di elettroni per salvarla e inviarla.

Sulla base di questo ragionamento e sapendo che in totale Internet è composto da quasi

5 milioni di Terabyte

Possiamo calcolarci il peso di Internet in forma “stazionaria”, ovvero il peso degli elettroni che servono per mantenere e salvare i varii file.

Quasi 5 grammi.

Numeri che hanno dell’incredibile, per la loro piccolezza ma contemporaneamente per la loro grandezza.

La prossima volta che mandate un messaggio quindi, pensate a quanti elettroni avete messo in moto.

Pensate, che avete reso internet “più pesante”

Manu99

Cresciuto nell'epoca "d'oro" dei videogiochi. Tra i salti di Crash, le corse sui muri di Prince of Persia, la paura per Resident evil 1 e l'esplorazione di Tomb Raider. Appassionato da sempre di lettura e giornalismo, con l'abitudine di dire sempre come la pensa su qualsiasi cosa.
Close