Guida di Sopravvivenza: Lucca Comics con la dolce metà

Alzino la mano quelli di voi che andranno al Lucca Comics & Games!

Siete tanti …

Ora alzino la mano quei ragazzi/uomini che andranno con la fidanzata/moglie/compagna.

Oddio, quanti poveri sventurati.

Lucca comics è una gran bella esperienza.

Sia che siate lettori di fumetti, giocatori di videogiochi o giochi da tavolo, che vi piaccia il cinema o volete solo guardare le cosplayer …

… purtroppo l’esperienza peggiora se ci andate con la vostra ragazza e non sapete come comportarvi …

 

Non facciamo gli ipocriti, mettiamo subito i puntini sulle I!

Può sembrare, da questo mio articolo, che io sia misogino …

… sicuramente le femministe diranno che in realtà ho paura delle donne forti.

Guida di sopravvivenza speciale: Lucca Comics con il/la vostro/a ragazzo/a

In verità, fratelli e sorelle mie, io vi dico che non ho paura della donne …
NE SONO TERRORIZZATO.

 

Loro sono il sesso forte, sono più furbe e caparbie di noi uomini, e per sopravvivere, tocca giocare d’astuzia, è semplice.

Ecco perché mi sono permesso di stilare una piccola guida di sopravvivenza, di undici punti, per sopravvivere, almeno, al Lucca Comics in compagna della nostra “dolce” metà.

 

Perché 11 e non 10?

Perché un punto in più può decretare la nostra vittoria o disfatta!

 

Piccola Nota Bene.
In realtà non sono davvero Misogino, semplicemente voglio creare solidarietà a quelle povere anime in pena che, come me, vanno a Lucca Comics con la fidanzata.

E non vi preoccupate …
Nessuna donna è stata maltrattata durante la realizzazione di questo articolo!

 

NUMERO 11
L’organizzazione del viaggio.

Chiunque è conscio del fatto che, un piccolo errore da parte nostra, significherà far crescere rancore nel cuore delle nostre compagne di vita (e morte) per anni.

Quando organizzate il viaggio per il Lucca Comics badate bene a prepararvi con largo anticipo in modo da scegliere il posto migliore, più vicino, al minor prezzo.

 

NUMERO  10
Il Cibo

Il cibo è fondamentale per sopravvivere.

Una donna sazia è una donna felice.

Se siete accompagnati da una buona forchetta, non dovreste aver problemi ad organizzare ottime provviste.

Al Lucca Comics fate in modo di avere una piccola borsa, o zaino, confinato a conservare le scorte alimentari.

  • Panini.
  • Brioche.
  • Focacce!
  • Qualunque cosa possa saziare, oltre l’insalata di riso che fin troppo spesso ci appropinquano quando si fanno viaggi.

Attenzione!
Se siete fidanzati con una Weeaboo, sicuramente andrà matta per la roba giapponese e vorrà mangiare Ramen precotto (che sconsiglio), dolcetti vari (tanto costosi), o sushi (che evito assolutamente in qualunque fiera).

Ma qualche panino di contorno classico, con prosciutto e mozzarella, schiacciata e provola, o pomodoro e lattuga, può comunque riempire il vuoto generato dal Ramen.

Se state invece con una vegana convinta, di quelle estremiste che fa dell’ipocrisia la sua arma vincente, ed è per colpa di persone come lei che il nome dei vegani è associato a tipi senza cervello, beh … lasciatevi … fate prima.

 

NUMERO 9
Le file

Sicuramente, se andate a Lucca Comics con la vostra ragazza, vorrà vedere qualcosa.

Che sia uno stand bandai di sailor moon.

Il nuovo numero di uno Yaoi che segue.

O nota un gadget che vuole prendere.

In quel caso si metterà in fila.
E voi sarete costretti a stare con lei.

Io non consiglio, vi dico, per esperienza personale, fate in modo di portare prima lei la dove vuole andare.

Le donne si spazientiscono in fila.

Cercate di accompagnarla quei giorni -come mercoledì e giovedì- che c’è meno gente, in modo che vada, prenda e potete andare via.

Meno fila implica meno nervosismo per lei.
Meno nervosismo per lei equivale a meno stress per voi.

Se poi non potete andare i giorni in cui c’è meno “traffico” tenetela impegnata chiacchierando e non facendole pesare l’attesa.

Soprattutto fate in modo che non parli con altre ragazze in fila.

Sicuramente ha i suoi stessi gusti se è in fila per la stessa cosa.

Se siete sfortunati faranno amicizia … e voi sarete costretti a seguire un altro itinerario “consigliato” dalla “nuova amica”.

NUMERO 8
I regali

E’ prassi.
Andate a Lucca Comics e non gli fate un regalino?

Cercate di capire prima cosa vuole con largo anticipo.

Studiate la piantina e pianificate dove prendere l’oggetto in questione.

Se fosse per lei, lo prenderebbe nel primo posto in cui lo trova perché :<<Se poi non lo trovo più?!>>

Ma voi sapete che a Lucca Comics c’è di tutto, se trovate qualcosa la potete trovare a meno da un altra parte.

Attenzione: A volte non succede.
Quindi ricordatevi dove l’avete persa se non la trovate a meno.

Soprattutto, non ditele che la cercate a meno prezzo, ditele:
<<Amore, voglio farti una sorpresa! La prenderò quando meno te lo aspetti, così il regalo sarà più bello!>>

 

NUMERO 7
Ago, filo e fermacapelli.

Può capitare che la vostra ragazza faccia cosplay durante quei giorni.

Anche se non l’ha mai fatto.

Non siate gelosi, perché magari voi avete fatto fantasie peggiori alla fidanzata del tipo che ha fissato il sedere alla vostra ragazza.

Ma portate un astuccio con ago, filo e fermacapelli.

Un abito può impigliarsi in un ramo.

Può essere pestato da un tipo sbadato.

O strappato da qualcuno che vuol fare lo spiritoso.

Agite in fretta e armatevi di pazienza.

Rammendate voi!

Salverete la situazione e sarete il suo eroe!

 

NUMERO 6
Le compagnie

www.fullhdwallpapers.in

Lucca Comics è, con la compagnia giusta, allo stesso tempo la migliore e la peggiore esperienza che potete vivere.

Potete sfruttare la fiera come “vacanza” con la vostra dolce metà.

 

Prendete un bel posticino appartato per due e lasciate perdere gli amici per quel giorno.

Lei vedrà che gli dedicate tempo.

Che avete scelto lei a loro.

Ma soprattutto gli avete regalato quella vacanza, lontano da tutti e tutto, che chiede da tempo!

… perché prima o poi ve la chiederà!

 

NUMERO 5
Porta pacchi

Vi ricordate quando si parlava di uno zainetto dedicato al cibo di emergenza?
Pensavate fosse l’unico che dovevate portare?

Ah ah ah!
Pivelli.

Portate un capiente zaino, possibilmente con le ruote, di quelli spaziali-aereo-dinamici che trovate anche alla Decathlon e preparatevi a caricarvi come un Mulo.

  1. Cambio scarpe.
  2. Vestiti di ricambio.
  3. Indumenti leggeri se fa caldo.
  4. Abbigliamento pesante se fa freddo.
  5. Spazio per gadget, fumetti, atcion figure!

E badate bene che i vestiti non si stropiccino e gli acquisti non si rovinino!!!!

 

NUMERO 4
La competitività tra cosplayer

Le donne sono molto competitive tra loro, se vogliono far cosplay, assicuratevi che non sia un cosplay comune.

Quando troveranno una ragazza più in forma, più succinta, più “richiesta” per far foto, con il loro stesso “personaggio indossato”, beh … sono guai.

Guai per voi ovviamente!

Non può mica prendersela con una sconosciuta per le sue insicurezza.

Indovinate un po’ chi ci andrà sotto!

Io credo conosciate la risposta … ma avete paura di guardare nel vostro cuore.

Altro pericolo, se fate voi un cosplay, sperate che non vi chiedano più foto di lei che “c’ha messo più impegno di voi!” sempre.

 

NUMERO 3
Fotografo a tempo pieno

Secondo voi, nella vostra infinità ingenuità, lei vede un bel figo in cosplay, un amica in cosplay, un bel cosplay, un qualunque cosplay … non gli chiede una foto?

E che fate voi?

In mezzo alla gente cercate di prendere il cellulare in tasca, lo accendete, andate alla fotocamera che proprio in quel momento carica lenta?

PAZZI!

Cellulare sempre aperto con fotocamera pronta per scattare -più di una- rapida foto.

Se poi è LEI la cosplayer richiesta che il ragazzino di turno invita a fare una foto, voi che fate?

Su la macchina fotografica e fatene una copia anche a lei.

NUMERO 2
Le belle cosplayer

“A Lucca Comics io non vado per guardare le cosplayer, non le noto neanche”

Cari i miei pinocchi, sono sicurissimo che molti di voi lo state affermando, sicuri dall’alto del vostro piedistallo, ma vi direi che vi si allunga il naso quando dite questo …

… se non fosse che il sangue è defluito dalla testa in altro punto, cari i miei lupi famelici.

 

Ad ogni modo, guardare non è peccato … a patto che non vi veda lei!

Accontentatevi di un fugace sguardo.

Di guardare con la coda nell’occhio.

E nel caso lei se ne accorga …

… perché se ne accorgerà prima o poi …

Fate i vaghi.

Lei: “hai visto quella?”
Voi: “chi?” -assicurandovi di voltare la testa a destra e sinistra-
Lei: “non hai visto quella bonazza mezza nuda!?”
Voi: -con disinvoltura- “Amore, è pieno di ragazze mezze nude a Lucca, se mi fermassi a guardarle, non potrei dedicarti abbastanza attenzione in questo giorno speciale!”

Qui, se siete bravi, ve la cavate con poco.

Ma le donne sono intelligenti e scaltre, molte di loro non abboccheranno.

Se siete abbastanza vicino, cercate di capire che colore d’occhi ha … stranamente quando affermate di aver guardato solo gli occhi, si calmano.

Se non funziona nemmeno questo, prendetele quel regalo che cercava o fatela mangiare.

Da sazie sono più mansuete.

Se non funziona neanche questo, prendete la prima Catana che trovate -perché è pieno- e fate Seppuku.

Non fatevene una colpa, avete agito bene …

… a volte alle donne non basta e basta.

Numero 1
LA COSA PIU’ IMPORTANTE!

Il punto più importante è verificare se si troverà in quei giorni.

Il Ciclo è un male che non può essere abbattuto.

Rende una donna più instabile di quello che è.

Al contrario nostro che abbiamo solo due Neuroni e pensiamo sempre alla stessa cosa, loro hanno milioni di neuroni impazziti che lavorano più veloci dei super computer presenti nell’UFO Robot Goldrake.

Ora immaginate milioni di neuroni rapidi che ad ogni contatto cambiano idea e influiscono sui sentimenti quando sono “normali” …

… e poi arrivano quei giorni ed i loro neuroni diventano Super Saiyan God Super Saiyan!

Iniziano a spostarsi ad una velocità che la luce sogna e si generano piccoli big bang nel loro cervello!

Ecco come comportarsi in quei giorni:

  1. Dovete tenerla a casa.
  2. Coccolarla.
  3. Ascoltarla.
  4. Dovete Fare in modo di farle capire quanto sia forte e speciale.

 

Deve essere una regina!

Se volete portarla a Lucca Comics, in mezzo a decine di bellezze mezze nude, di file interminabili, di gente chiassosa, di amici che normalmente sopporta appena …

… lasciate che vi consigli un miglior modo per uccidervi …

… esistono Suicidi molto meno dolorosi di quello che vi aspetta!

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker