Game of… Holidays! In vacanza con Game of Thrones

L’Inverno sta arrivando.

La settima stagione di Game of Thrones sta arrivando.

Mancano ormai una manciata di giorni e siamo sicuri che siete tutti prontissimi! Avete fato il rewatch della sesta stagione? O le avete riguardate tutte da capo?

Poco importa, perché quello che vogliamo fare noi del Bosone oggi non è ricapitolare tutte le sei stagioni passate del Trono di Spade, e nemmeno anticiparvi leaks della nuova stagione.

Noi vogliamo mandarvi in vacanza

Siamo a metà luglio e ancora pensate alle serie tv piuttosto che prenotare le vacanze? Non avrete mica intenzione di trascorrere il mese di agosto chiusi in casa con Netflix e condizionatore come unici compagni di vita? No, sarebbe troppo anche per dei nerd come noi.

Ma se non riuscite proprio a rinunciare alla saga di G.R.R. Martin, siamo qui a consigliarvi qualche meta dove poter ritrovare l’atmosfera dei Sette Regni: vi portiamo nei luoghi dove Game of Thrones è stato girato, con un confronto puntuale tra le scene della serie e le immagini dei luoghi nella realtà.

SPAGNA

La Spagna è stata scelte per ricreare molte delle ambientazioni più assolate dei Sette Regni. In particolare l’Andalusia è l’area dove vengono girate molte scene ambientate a Dorne: il Castillo de Almodovar del Rio, a Cordoba, è Casa Tyrell di Alto Giardino, mentre l’Alcàzar di Siviglia ha fatto da set per i Giardini di Dorne, dove Jaime va a recuperare Myrcella nella quinta stagione.

vacanza game of thrones
L’alcazar di Siviglia set per Dorne

A Cordoba si trova anche il Ponte Romano, un impressionate costruzione che è stata utilizzata per ricreare il Lungo Ponte di Volantis.

Long Bridge di Volantis
Il ponte romano di Cordoba

Sempre in Andalusia si trova Osuna, nella cui Plaza de Toros è stata girata la scena madre della quinta stagione, ovvero la battaglia tra le guardie di Daenerys e i Figli dell’Arpia nell’arena di Meereen, che si conclude con la fuga della Khaleesi in sella a Drogon.

vacanza game of thrones
L’arena di Meereen
vacanza game of thrones
La Plaza de Toros di Osuna

Spostandosi fuori dall’Andalusia, la Cattedrale di Girona è stata trasformata nella Grande Cattedrale di Approdo del Re, che ha visto sulla sua scalinata le scene principali della quinta e sesta stagione che coinvolgevano l’Alto Passero e in generale il Culto dei Sette Dei.

vacanza game of thrones
La Grande Cattedrale di Approdo del Re
vacanza game of thrones
La Cattedrale di Girona

Per quanto riguarda la settima stagione, sono state avvistate le troupe a Siviglia, nella cittadina di Santiponce, dove si trovano le rovine della città romana di Italica, e a Muriola Beach, dove è stato avvistato Peter Dinklage e questo fa pensare che verrà utilizzata per rappresentare Roccia del Drago.

CROAZIA

Un altro luogo che ha regalato ampio spazio alle troupe di Game of Thrones è la Croazia: la capitale Dubrovnik e la fortezza di Lovrijenac sono lo scenario dove si svolgono le scene ambientate ad Approdo del Re e alla Fortezza Rossa; inoltre nella baia di fronte alla fortezza è stata girata la Battaglia delle Acque Nere.

vacanza game of thrones
La Fortezza Rossa
vacanza game of thrones
La Fortezza di Lovrijenac

L’Arboreto di Trsteno a dieci chilometri a nord di Dubrovnik, è diventato il bellissimo giardino di Approdo del Re, dove passeggiavano Tyrion, Sansa, Margery e Olenna Tyrell.

vacanza game of thrones
I giardini di Approdo del Re
vacanza game of thrones
Arboreto di Trsteno

La terrazza dell’Hotel Belvedere, sempre a Dubrovnik, hotel di lusso distrutto da un bombardamento nel 1991 durante la guerra, è stata lo scenario della tanto spettacolare quanto cruenta battaglia tra Oberyn Martell e la Montagna nell’episodio “The Mountain and the Viper”.

vacanza game of thrones
The mountain and the viper
vacanza game of thrones
La terrazza dell’hotel Belvedere

Ma la Croazia non è luogo esclusivamente dedicato ai Lannister; anche Emilia Clarke si è beata al sole dell’Adriadico a Spalato, il cui Palazzo di Diocleziano è stato utilizzato per la Sala del trono di Meereen e per ambientare alcune scene in strada durante la rivolta degli schiavi. Nella fortezza di Clissa poi, sempre a Spalato, è stata girata la scena in cui Daenerys libera gli schiavi nella quarta stagione.

vacanza game of thrones
Gli schiavi a Meereen
vacanza game of thrones
La fortezza di Clissa

Nella seconda stagione, invece, la nostra Khaleesi, alla ricerca dei suoi cuccioli di drago rapiti, arriva alla Casa degli Eterni a Qarth, dove viene imprigionata con l’inganno. La costruzione non è altro che la Torre Minčeta di Dubrovnik, mentre l’intera Qarth è stata ricostruita sull’isola di Lokrum.

vacanza game of thrones
La Casa degli Eterni a Qarth
vacanza game of thrones
La Torre Minčeta di Dubrovnik

Un’altra città libera, quella di Braavos, ha come controparte una città croata: è Sibenik la location scelta per ambientare le vicende di Arya, Jaqen H’ghar e del tempio del Dio dai Mille Volti.

MALTA

Nella prima stagione, prima di girare in Croazia, le scene ambientate ad Approdo del Re sono state girate a Malta; screzi con l’amministrazione locale hanno poi fatto cambiare location. L’antica capitale di Malta, Mdina, è cinta da fortificazioni in pietra e il suo ingresso principale, il Mdina Gate, è stato utilizzato come ingresso principale di Approdo del Re, che è stata ricostruita a Fort Ricasoli. Fort Manoel, invece, è stato utilizzato come scenario per il Grande Tempio di Baelor, il luogo dove, con l’esecuzione di Ned Stark per opera di Joffrey, tutto ha avuto inizio.

vacanza game of thrones
Il Grande Tempio di Baelor
vacanza game of thrones
Fort Manoel

Sempre a Malta è stato girato, nella prima stagione, il matrimonio tra Daenerys e Khal Drogo, nello splendido scenario dell’Azure Window, sull’isola di Gozzo: un grande arco naturale in pietra così imponente da non aver bisogno di effetti speciali o CGI.

vacanza game of thrones
Il matrimonio tra Daenerys e Khal Drogo
vacanza game of thrones
Azure Window

IRLANDA DEL NORD

Passando al nord, gli scenari più consoni per le riprese sono stati ritrovati nella parte irlandese del Regno Unito.

L’area di Strangford Lough è stata utilizzata per molte riprese ambientate a Grande Inverno: Castle Ward è stato utilizzato per le riprese del palazzo di casa Stark, mentre Audley’s Field è il luogo dove, nella seconda stagione, era situato l’accampamento di Rob Stark ed è quindi il luogo del suo primo incontro con Talisa.

vacanza game of thrones
Grande Inverno
vacanza game of thrones
Castle Ward

The Dark Hedges, un sentiero fiancheggiato da alberi centenari, in Game of Thrones è diventato la Kingsroad, la strada che porta da King’s Landing a Castle Black, dove Arya si traveste da ragazzo per evitare la cattura lungo il tragitto che la riporta a Grande Inverno.

vacanza game of thrones
Kingsroad
vacanza game of thrones
The dark Hedges

Il Tollymore Forest Park è il set naturale per le foreste del nord, dove gli Stark trovano i cuccioli di metalupo e dove un Guardiano della Notte incontra per la prima volta un Estraneo.

Le foreste del nord
Tollymore Forest Park

Ballintoy Harbour e Murlough Bay, nella contea dell’Antrim, hanno dato vita alle Isole di Ferro, patria dei Greyjoy.

Le isole di Ferro
Ballintoy Harbour

ISLANDA

Non poteva che essere il profondo nord il luogo dove ambientare il… profondo nord di Westeros. L‘Islanda è stata scelta come set per le scene oltre la barriera. In particolare il ghiacciaio di Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa, è l’immensa calotta di ghiacciaio dove si muovono Bruti ed Estranei.
Il ghiacciaio di Vatnajökull
Dimmuborgir è un campo di lava con rocce dalle forme più strane ed inusuali, vicino al lago Myvatn; qui è il luogo dove Mance Rayder monta il suo accampamento. Poco distante da lì si trova la cava di Griotagja, una splendida cava con acqua termale che arriva fino a 50°C; questo è il nido d’amore di Jon e Ygritte.
Jon e Ygritte
vacanza game of thrones
Griotagja
Il parco nazionale di Þingvellir è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, dove nel 930 d.C. è stato fondato il parlamento islandese e dove i suoi membri hanno continuato a riunirsi fino al 1798; quest’area meravigliosa è stato il set del viaggio di Arya e Sandor Clegane nella quarta stagione.
Arya e Sandor Clegane
vacanza game of thrones
Þingvellir
Speriamo di avervi dato qualche idea per non trascorrere il mese di agosto chiusi in casa. Ma ovunque andiate fate attenzione… Winter is here!

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker