Italian Musicians porta una ventata di note ai nostri video

Italian Musicians è il nuovo programma del Bosone dedicato alla musica italiana.

Come avrete sicuramente già letto, abbiamo deciso qualche tempo fa di rivedere tutte le nostre rubriche Youtube, e siamo partiti da Bosonews.

Ma poichè abbiamo una missione, cioè quella di dare risalto alla realtà italiana, abbiamo anche pensato che sarebbe stata una buona idea sfruttare questo reboot per dare visibilità a qualche gruppo italiano di talento che volesse mettere in mostra la propria bravura.

Ecco perchè abbiamo varato Italian Musicians, che accomunerà tutti i gruppi italiani che ci concederanno i diritti di utilizzare le loro canzoni come sottofondo musicale per i nostri filmati Youtube e Twitch. In cambio avranno la dovuta pubblicità nei seguenti modi:

  • con un’intervista dedicata sulle pagine del Bosone all’entrata nel programma
  • con la citazione del nome del gruppo e del sito o della pagina Facebook relativa al gruppo direttamente all’interno del filmato e nella descrizione

Non verranno fatte preferenze sul genere musicale, ma ovviamente il nostro ordine di preferenza dipenderà da quanto essa sia adatta al contesto di produzione dei contenuti digitali su Youtube e dei livestreaming su Beam.pro e Twitch.

Ma non rimarremo certo con le mani in mano: infatti non abbiamo intenzione di aspettare che le band vengano da noi.

Procederemo noi stessi a contattare i gruppi italiani che riteniamo più interessanti per proporre loro la collaborazione con la nostra testata.

Ecco perchè a breve non troverete più una musica generica o una colonna sonora blanda per evitare problemi con il sistema di riconoscimento di tracce musicali di Youtube, ma vera e propria musica originale completamente licenziata, che vi permetterà di essere intrattenuti e contemporaneamente scoprire talenti ancora sconosciuti.

Che dire ancora? Speriamo che questa iniziativa incontri il vostro favore e speriamo di sentire molto presto le vostre soavi note uscire dai nostri altoparlanti.

Joliet Jake

Nato in una assolata e ridente (?) valle ai confini con la Svizzera, Joliet Jake sfruttò, dalla nascita, questo profluvio di orologi e cioccolato per la sua crescita. Un’errata proporzione nel mix ottenne lo straordinario risultato di farlo arrivare sempre in ritardo e di dipendere dal cioccolato per la propria sopravvivenza. Informatico per passione, ha molti interessi e mirabilmente riesce a fallire in tutto in modo omogeneo. Autore di testi di vario genere per formazione e velleità, si prodiga nella redazione di castronerie astrali. Vi conviene leggere i suoi scritti prima che scompaia ed il suo genio venga riconosciuto postumamente da archeologi in cerca di reliquie letterarie(digitali) di alto lirismo. Che però saranno convinti che la lingua dei testi sia il turcomanno antico.
Close