Il countdown è finito: Bayonetta sbarca su PC

Finalmente, dopo tanta attesa è terminato alle 17:00 il countdown iniziato dalla SEGA, che faceva presagire una novità in arrivo per Bayonetta!

Il sipario si alza e quanto abbiamo sotto gli occhi è un nuovo trailer per l’originale Bayonetta, questa volta su PC!

Bayonetta
Non è sgranata la pagina, lo sfondo è un teaser (N.d.R.)

Il sito – dopo essere reindirizzati su Bayonetta.com alla fine del countdown – mostra infatti la possibilità di acquistare immediatamente il nuovo porting della strega di casa SEGA – il gioco è infatti già disponibile sulla piattaforma Steam, al costo di 19,99 Euro (in lista desideri SUBITO).
A chi acquisterà il gioco entro il 25 aprile saranno regalati anche alcuni contenuti speciali quali tracce della OST, wallpaper esclusivi, artwork ed avatar particolari.

Ricordiamo che tutto ha avuto inizio con il rilascio, lo scorso 1 aprile, di 8-bit Bayonetta, sempre su Steam e con la contemporanea apertura del countdown.
In virtù della data d’uscita in molti hanno pensato ad uno strano pesce d’aprile, mentre molti altri hanno ipotizzato un nuovo porting dei due giochi per Nintendo Switch (ricordiamo che sono già presenti in bundle Bayonetta e Bayonetta 2 su WiiU, il secondo dei quali in esclusiva) o anche un sospirato terzo capitolo.

Parlando della nuova versione, però, è giusto porre l’enfasi sulla possibilità di avere opzioni grafiche avanzate, proprio in virtù della maggiore libertà che il PC offre – il trailer mette già in chiaro i suoi 60fps ed il 4K.
I requisiti, inoltre, non sembrano essere particolarmente ostici, soprattutto quando si parla di quelli minimi.

bayonetta

Non ci resta dunque che caricare sulla carta i fondi necessari e prepararci a vestire i panni di una della streghe più amate (poche battute, lo so a cosa state pensando) del panorama videoludico, comodamente seduti in poltrona.

O al lavoro, ma questa cosa tenderei a sconsigliarla.

Tommaso Mellace

Cresciuto sin dalla tenera età a pane e videogiochi, passa i primi anni della sua vita eliminando astronavi su XataX e sparando raggi laser contro lumache aliene in Commander Keen 4, fino ad entrare in contatto con il variopinto mondo Pokémon, di cui è schiavo tutt’oggi. Grazie ad MTV conosce il mondo giapponese, bombardando il suo cervello di dodicenne con anime quali Trigun e Neon Genesis Evangelion, i cui effetti si riveleranno devastanti. La presa di coscienza dell’esistenza del fumetto americano sarà il colpo finale per la sua vita, che spazia oggi tra una missione di Metal Gear ed un numero di Batman. Appassionato anche di musica, passa il resto della giornata a suonare la sua chitarra elettrica, passando da un riff dei Megadeth al main theme di Legend Of Zelda. Dovendo prendere come punto di riferimento i dati immagazzinati nella sua testa, è autore di diverse trame per altrettanti diversi progetti. Il problema principale è la sua totale pigriza, che lo porta a non scrivere mai nulla di quello che immagina, con conseguente perdita totale di ogni buona idea. Si spera che adesso possa cambiare qualcosa.
Close