Civil War II : ricomincia la guerra tra supereroi!

Da un buon mesetto la Marvel Italia riempie le edicole con la nuova saga Civil War II. La guerra è tornata nel nuovo universo Marvel e la domanda che sorge spontanea è: bisserà il successo della prima, storica guerra civile?

La scelta di riproporre la storica divisione tra superumani ha una duplice motivazione. Dal lato editioriale, la vicinanza del decimo anniversario di Civil War e la contemporanea uscita del film omonimo non ha lasciato molta scelta, pubblicità docet. Ai fini della trama invece, la guerra ben si pone dopo il boom della rinascita del multiverso che ha aperto molte situazioni.

E veniamo al punto focale, la Civil War II. Senza entrare nella trama, vediamo contrapposti il sempre amato Iron Man e la boss totale post-secret wars Capitan Marvel. Al centro di tutto l’inumano Ulysse e i suoi poteri, capaci (così sembra) di prevedere il futuro. Impedire sul nascere possisbili avvenimenti, o proteggere l’andamento delle cose? Queste le due fazioni.

Civil War II

Il Punto della situazione dopo i primi numeri di Civil War II

Arrivati in Italia al secondo numero (in questi giorni sta uscendo il n°3) molte cose sono chiare. Innanzitutto la volontà di fare di Civil War II un punto di partenza per una serie di eventi a circolo chiuso: proprio come il Civil War originale sconvolse il mondo per poi farlo crollare nel Dark Reign ed infine ripristinare tutto in Assedio. In effetti pare chiaro che prima o poi questa supremazia degli Inumani a sfavore dei Mutanti debba finire. Magari con un evento apposito? Magari dopo il cinecomic Inhumans? E cosa ne è di una Civil War senza l’altro protagonista storico, il Cap Steve Rogers? Domande a cui chi segue la Marvel live con gli U.S.A. ha già una risposta.

Cosa manca a questo Civil War II? Realismo, innanzitutto. L’idea della giustizia preventiva, per quanto adatta al contesto marvelliano attuale, è irrealistica quanto non originale. Manca anche una personalità adatta a contrastare Iron Man, dato che per bilanciare le cose l’hanno lasciato (carismaticamente) solo contro un gruppo (carismaticamente) ben nutrito. Manca, SPOILER ALERT, una novità, un colpo di scena, che non sia far incavolare Hulk e uccidere un paio di supereroi a numero. Però ringrazio Dio per le splash page. Più splash page farebbero bene a tutti i comics.

Recuperate Civil War II, il numero 0 (non fondamentale), e i primi due numeri: il terzo vi aspetta in edicola. Ci rivediamo su questi lidi per una recensione del resto della saga tra qualche settimana!

Pierfrancesco Caroli

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali.
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker