Cosa ci fa Mozart, tutto solo, nella Giungla?

mozart-copertina-2Mozart chi?

Quel Wolfango Amedeo, musicista austriaco della fine de ‘700?

Quel Mozart autore del “Flauto Magico” e del “Don Giovanni”?

Cosa ci fa nella Giungla? E, poi, In quale Giungla,oltretutto?

Niente paura c’è, naturalmente, una spiegazione logica (si, insomma, più o meno logica…):

Mozart in the Jungle è una serie tv, intrigante sin dal titolo, che ha fatto irruzione nel palinsesto Amazon a inizio anno, esplodendo come una bomba e sbaragliando la concorrenza ai “Golden Globes 2016” (miglior comedy e miglior attore protagonista).

mozart-orchestra

Istigato dal mio “spacciatore di fiducia di serie tv assolutamente da vedere”, alias mio figlio Niccolò, sedicenne e musicista (non so bene in quale ordine) che me ne ha tessuto tali e tante lodi da arrivare a plagiarmi, mi sono apprestato alla visone della prima stagione di Mozart in the Jungle abbastanza scettico, preparandomi a una classica “streaming maratona” di durata infinita.

Orbene, la “maratona” si è rivelata, invece, una salutare passeggiata e una full immersion nel mondo della musica classica:

i 10 episodi (già “solo 10”, sigh…) di Mozart in the Jungle (durata circa 30 minuti l’uno) scorrono via che è una bellezza e sono vivaci, divertenti, ironici, sarcastici, spensierati e soprattutto per niente “barbosi” o “scolastici”.

mozart-maestro

La colonna sonora, come è facilmente intuibile, è composta da pezzi  classici a profusione, non troppo scontati, non troppo “già sentiti”, non tutti composti da Mozart, per di più miscelati così abilmente che, alla fine, diventa quasi un obbligo volerne sapere di più:

Sibelius, chi era costui?

Per evitare scadimenti nel mio “consueto tono professorale” (come ama rimproverarmi, spesso, una mia carissima amica) non voglio assolutamente raccontare nulla della serie, se non dare qualche notizia in ordine sparso, come di consuetudine assolutamente esente da rischio spoiler:

La serie Mozart in the Jungle è tratta dal libro autobiografico “Sex, Drugs & Classical Music” scritto dall’americana professore d’oboe Blair Tindall.

mozart-libro

Mozart in the Jungle racconta, come già detto in tono scanzonato e ironico, le storie quotidiane della “New York Symphony Orchestra” (non esiste davvero, tranquilli…) che affronta un cambio di direttore d’orchestra finendo agli ordini del carismatico e imprevedibile Maestro sudamericano Rodrigo De Souza.

Il suo arrivo come nuovo “capo” fornisce l’occasione per raccontare le correnti segrete che agitano l’orchestra.

Mozart in the Jungle è tutto qui:

una grande serie, una commedia sofisticata, divertentissima, che parla di musica, amore, passione e ancora di musica e amore e di passione per la musica.

Aspetto con ansia la seconda stagione…

 

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker