HEROES, l’universo Marvel senza latex e calzamaglia

HEROES è una serie tv.

HEROES logoHEROES è una serie tv, probabilmente non tra le più innovative.

HEROES è una serie tv, probabilmente non tra le più innovative, ma è comunque, una grande serie.

HEROES non è una serie recente, è uscita, infatti, negli USA nel 2006 e in Italia è nel 2007, ma questo non ne penalizza assolutamente la visione.

HEROES racconta come capacità sovrumane che persone normali  scoprono di possedere possano incidere in modi e maniere differenti sulle loro vite.

HEROES è, di fatto, un tentativo,  ben riuscito aggiungerei, di ricreare, in tv, quello che MARVEL, DC COMICS e altre ETICHETTE INDIPENDENTI hanno fatto su carta: costruire un “universo” immaginario popolato di eroi e relativi anti-eroi dotati di “superpoteri”.

Gli amanti del genere “super eroi con super problemi” troveranno pane per i loro denti con, però, una piccola variante, secondo me vincente: in HEROES la scoperta e l’accettazione delle proprie “doti” da parte dei protagonisti non si trasforma, automaticamente, nella NASCITA DI UN SUPEREROE (o di un SUPER CATTIVO) e non ci sono costumi sgargianti o aderenti tute in latex. Ogni personaggio affronta, infatti, la sua nuova condizione di “super” in modo molto meno idealista e molto più prosaico di quanto avviene nei fumetti.

HEROES è una serie in cui i confini tra bene e HEROES Hiro Nakamuramale non sono così netti e definiti e, fatta eccezione per alcuni personaggi assolutamente schierati, è difficile che le azioni dei singoli “super” siano univocamente classificabili come buone o malvagie e gli stessi personaggi appaiono, molto spesso, in balia delle situazioni.

HEROES racconta storie di persone normali che, svegliandosi un giorno, scoprono di essere diventate speciali e che non sanno bene cosa fare di questo dono.

La forza della serie è tutta qui: cosa farebbe ciascun di noi se, improvvisamente, scoprisse di poter volare o di poter diventare invisibile o, ancora, capace di rigenerarsi? Quali sarebbero le nostre reazioni? Quali i nostri comportamenti? Saremo capaci di guardare al bene comune o ne approfitteremmo per far soldi o spiare una top model nella doccia?

HEROES VenomHEROES prova a dare una risposta a questo che è, in fondo, il vero quesito nascosto in un “universo” popolato di super umani: se io avessi quei poteri, mi comporterei come SPIDERMAN o come VENOM?

A questo punto potrei parlare del mio personaggio preferito, cioè dell’ingenuo HIRO NAKAMURA o di quello che in assoluto detesto, la procace e prevedibile NIKI SANDERS, ma preferisco non spoilerare nulla (chi volesse saperne di più può sbirciare sulla pagina dedicata alla serie da WIKIPEDIA).

Aggiungo soltanto che, a garanzia di HEROES spider man bluequalità, nel  programma, scritto e pensato da Tim Kring,  già autore di serie come Providence e Crossing Jordan c’è anche lo zampino di Jeph Loeb, uno che di fumetti se ne intende e autore, tra l’altro, della maxi serie SPIDER-MAN: BLUE che è, a mio parere, un capolavoro.

HEROES HEROES è una serie tv, probabilmente non tra le più innovative, ma è comunque, una grande serie e chi non l’ha ancora vista dovrebbe provvedere al più presto: sarebbe davvero un peccato perdersela.

 

Articoli correlati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Rivelato

Per favore, aiuta la nostra crescita disabilitando l'adblocker