Oscar 2016 (28-02): i nostri pronostici e le candidature

Tra qualche ora, al Dolby Theater di Los Angeles, avrà luogo l’88esima edizione della cerimonia degli Oscar che sarà condotta da Chris Rock (per la seconda volta consecutiva).

The Revenant è il film in carica con maggior numero di nominations, segue Mad Max: Fury Road con 10. La categoria di miglior attore protagonista offre una contesta molto interessante dato che in lizza abbiamo un mix di talenti e celebrità molto bilanciato. Parliamo di Bryan Cranston (Trumbo), Matt Damon (The Martian), Leo DiCaprio (The Revenant), Michael Fassbender (Steve Jobs) ed Eddie Remayne (The Danish Girl).

Facciamo dei pronostici? Consapevoli del fatto che il web faccia il tifo per Leo, ahimè, prevediamo un altro diniego per l’attore di Genitori in Blue Jeans e azzardiamo un Michael Fassbender (che tra l’altro è Magneto nell’ultima serie degli X-Men) per la straordinaria interpretazione dell’uomo della Apple.

steve jobs oscar 2016
Chi scommette sull’Oscar a Michael Fassbender?

Stessa cosa per il premio di miglior attrice protagonista dove per l’Oscar abbiamo una battaglia ad armi pari tra Cate Blanchett (Carol), Brie Larson (Room), Jennifer Lawrence (Joy), Charlotte Rampling (45 Years) e Saoirse Ronan (Brooklyn). Qui ci sentiamo in dovere di fare una menzione per Jennifer Lawrence come assoluta rivelazione degli ultimi anni. Un’attrice portentosa, in grado di adattarsi ai ruoli più variegati e di mantenere il suo approccio emotivo sempre ad altissimo livello. Joy, infatti, mette in risalto tutte le sue abilità essendo il film stesso a ruotare attorno alla protagonista sia narrativamente (soprattutto attraverso la sua sfera emozionale) che visivamente parlando. E due pronostici sono fatti.

Joy Oscar 2016
Bellissima <3

Prima di passare alla lista completa delle altre candidature, non ci resta che spararla grossa e annunciare il nostro ultimo grande pronostico che è quello per il miglior film.
Signori e signori, Il Ponte delle Spie!
Il motivo è da rintracciare, a nostro parere, nel giusto connubio tra le forze in gioco alla produzione del film e al suo fine intrinseco (e dunque artistico) che altro non è se un messaggio di “convivenza”, da qualche tempo assente nell’industria cinematografica.

Il ponte delle Spie Tom Hanks Oscar 2016
Lo so che vi sembrerà assurdo come pronostico per l’Oscar di miglior film…

Non dimenticate, infine, di raggiungerci sui nostri social perchè seguiremo la premiazione “passo passo” e non indugeremo a informarvi sui suoi sviluppi. Le altre candidature:

BEST PICTURE

The Big Short

Bridge of Spies

Brooklyn

Mad Max: Fury Road

The Martian

The Revenant

Room

Spotlight

=============================

ACTOR IN A LEADING ROLE

Bryan Cranston, Trumbo

Matt Damon, The Martian

Leonardo DiCaprio, The Revenant

Michael Fassbender, Steve Jobs

Eddie Redmayne, The Danish Girl

=============================

ACTRESS IN A LEADING ROLE

Cate Blanchett, Carol

Brie Larson, Room

Jennifer Lawrence, Joy

Charlotte Rampling, 45 Years

Saoirse Ronan, Brooklyn

=============================

ACTOR IN A SUPPORTING ROLE

Christian Bale, The Big Short

Tom Hardy, The Revenant

Mark Ruffalo, Spotlight

Mark Rylance, Bridge of Spies

Sylvester Stallone, Creed

=============================

ACTRESS IN A SUPPORTING ROLE

Jennifer Jason Leigh, The Hateful Eight

Rooney Mara, Carol

Rachel McAdams, Spotlight

Alicia Vikander, The Danish Girl

Kate Winslet, Steve Jobs

=============================

ANIMATED FEATURE FILM

Anomalisa

Boy and the World

Inside Out

Shaun the Sheep Movie

When Marnie Was There

=============================

CINEMATOGRAPHY

Carol

The Hateful Eight

Mad Max: Fury Road

The Revenant

Sicario

=============================

COSTUME DESIGN

Carol

Cinderella

The Danish Girl

Mad Max: Fury Road

The Revenant

=============================

DIRECTING

The Big Short

Mad Max: Fury Road

The Revenant

Room

Spotlight

=============================

DOCUMENTARY (FEATURE)

Amy

Cartel Land

The Look of Silence

What Happened, Miss Simone?

Winter on Fire: Ukraine’s Fight for Freedom

=============================

DOCUMENTARY (SHORT SUBJECT)

Body Team 12

Chau, beyond the Lines

Claude Lanzmann: Spectres of the Shoah

A Girl in the River: The Price of Forgiveness

Last Day of Freedom

=============================

FILM EDITING

The Big Short

Mad Max: Fury Road

The Revenant

Spotlight

Star Wars: The Force Awakens

=============================

FOREIGN LANGUAGE FILM

Embrace of the Serpent

Mustang

Son of Saul

Theeb

A War

=============================

MAKEUP AND HAIRSTYLING

Mad Max: Fury Road

The 100-Year-Old Man Who Climbed out

the Window and Disappeared

The Revenant

=============================

MUSIC (ORIGINAL SCORE)

Bridge of Spies

Carol

The Hateful Eight

Sicario

Star Wars: The Force Awakens

=============================

MUSIC (ORIGINAL SONG)

“Earned It,” Fifty Shades of Grey

“Manta Ray,” Racing Extinction

“Simple Song #3,” Youth

“Til It Happens To You,” The Hunting Ground

“Writing’s On The Wall,” Spectre

=============================

PRODUCTION DESIGN

Bridge of Spies

The Danish Girl

Mad Max: Fury Road

The Martian

The Revenant

=============================

SHORT FILM (ANIMATED)

Bear Story

Prologue

Sanjay’s Super Team

We Can’t Live without Cosmos

World of Tomorrow

=============================

SHORT FILM (LIVE ACTION)

Ave Maria

Day One

Everything Will Be Okay (Alles Wird Gut)

Shok

Stutterer

=============================

SOUND EDITING

Mad Max: Fury Road

The Martian

The Revenant

Sicario

Star Wars: The Force Awakens

=============================

SOUND MIXING

Bridge of Spies

Mad Max: Fury Road

The Martian

The Revenant

Star Wars: The Force Awakens

=============================

VISUAL EFFECTS

Ex Machina

Mad Max: Fury Road

The Martian

The Revenant

Star Wars: The Force Awakens

=============================

WRITING (ADAPTED SCREENPLAY)

The Big Short

Brooklyn

Carol

The Martian

Room

=============================

WRITING (ORIGINAL SCREENPLAY)

Bridge of Spies

Ex Machina

Inside Out

Spotlight

Straight Outta Compton


Dave

Difficile definire la sua personalità. Appassionato di comunicazione e digitale, l’uomo senza nome di Cosenza, o meglio, “Cos Angeles”, come la chiama lui. L’adorata città è il luogo dove si prodiga in letterarie produzioni quali il servizio di corrispondenza presso alcune testate giornalistiche. Scrive di tutto facendo finta di combattere il crimine come una sorta di Clark Kent ma senza navicella spaziale. Il problema sono i poteri in dote alquanto alternativi: ogni ufficio per cui ha lavorato, chiude per liquidazione qualche anno dopo la sua assunzione. Come i raggi solari per il super-eroe Dc, si ritiene che la linfa vitale che permette la sopravvivenza di quest’uomo siano le frequenti visite in determinati luoghi di implorazione sacra, più comunemente conosciuti come Cinema; passione viscerale che si trascina da quando è un pargoletto desideroso di diventare regista, periodo in cui produce piccoli corti in stop-motion con i modellini dei Power Rangers. Ma non finisce qui; trova anche il tempo di essere un accanito seguace del fitness e della palestra. Infatti, alcuni sostengono che la sua quotidianità sia perennemente condizionata da frequenti pasti proteici, rituali a cui deve sottoporsi ogni 2 ore dal momento in cui è sveglio altrimenti potrebbe trasformarsi in un mandarino vagante. Gioca a D&D, Saga Edition e qualsivoglia gdr cartaceo. Si cimenta nella scrittura di romanzi e testi di vario genere, opere sempre in fase di sviluppo e mai completate. Sarà perchè, nel selvaggio west, va di moda l’hobby del sombrero e lui ne è un grande esper… zZz
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: