Giochi di Ruolo e Boardgame

Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory” (Parte quinta)

«Io accarezzo in maniera erotica il tuo… [tira i dadi] naso» (Sheldon VI, 23)

Nella sesta stagione un’intera puntata, la quarta, è dedicata ai giochi di società e in un’altra, la dodicesima, è presente una versione maxi di Jenga. Ma procediamo con ordine.

VI, 2. Stuart, Leonard, Sheldon e Raj giocano ai Guerrieri Mistici di Ka ah, e chi è arrivato fin qui credo sappia che tipo di gioco sia, per tutti gli altri consiglio di fare un salto qui (seconda parte di Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory”).

VI, 4. Nell’intera puntata gli uomini sfidano le donne (Leonard e Sheldon versus Penny e Amy) misurandosi in Pictionary (vedi parte prima di Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory”), poi si fa riferimento a un altro gioco creato da Sheldon, Physics Fiesta, nel quale si dovrà rispondere a domande sulla fisica, ma solo in lingua spagnola!

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)
Le ragazze riporteranno una schiacciante vittoria a Pictionary

Successivamente Leonard e Amy si sfideranno a Where’s Waldo? (per qualche notizia su questo simpatico gioco di abilità visiva vi consiglio di leggere la nota introduttiva a Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory”) e ad altri giochi di abilità.

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)
Leonard e Amy si sfidano, senza occhiali, a chi riuscirà per primo a scovare Waldo… chi vincerà?!

VI, 10. Leonard, Sheldon, Howard e Raj disputano una partita a un altro gioco premiato con lo Spiel des Jahres nel 2004: Ticket to Ride di A. R. Moon edito dalla Days of Wonder e distribuito attualmente in Italia dalla Asterion. Si tratta di un gioco di strategia il cui scopo è raggiungere l’obiettivo della propria carta ticket, collegando tramite linee ferroviarie numerose città e accumulando così punti; dal 2005 sono uscite sul mercato internazionale numerose edizioni con nuove mappe ferroviarie, nuovi elementi e alcune varianti tattiche.

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)
Nel 2014, in occasione del decimo anniversario del gioco, ne è stata prodotta un’edizione davvero spettacolare

VI, 11. Per tutta la durata della puntata natalizia Leonard, Sheldon, Raj, Stuart e Howard giocheranno a Dungeons & Dragons; Leonard sarà il master e proporrà una storia imperniata sul salvataggio di Babbo Natale, mentre Raj verrà presto eliminato. Su questo gioco di ruolo fantasy abbiamo soffermato la nostra attenzione nella prima parte di Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory”.

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)

VI, 12. La puntata si apre con Sheldon e Leonard alle prese con una suggestiva, ma piuttosto pericolosa partita ad un’estrema variante (che esiste davvero!) di un gioco molto presente nella sitcom (se n’è parlato nella parte prima di Tutti – ma proprio tutti! – i giochi da tavolo in “The Big Bang Theory”), vale a dire Jenga gigante (Giant Jenga).

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)
Sicuramente di bell’effetto visivo, ma non trovate sia una variante un tantino pericolosa?

VI, 16. Durante la serata di San Valentino, nella fumetteria di Stuart alcuni giocano a carte, potrebbe forse trattarsi dei Guerrieri Mistici di Ka ha?!

VI, 23. Ancora Dungeons & Dragons in quattro: Sheldon, Raj, Howard e Leonard; Howard si dimostra un master davvero coinvolgente, Sheldon mostra il suo nuovo set di dadi e Raj ad un certo punto abbandona la partita. In un secondo momento si aggiungono Penny, Bernadette e Amy che si appassionano gradatamente al gioco. La puntata si chiude nella camera di Sheldon con lui e Amy che decidono su come approcciarsi, lanciando i dadi.

Tutti - ma proprio tutti! - i giochi da tavolo in "The Big Bang Theory" (Parte quinta)
Giochi per uomini, giochi per donne? Quanti pregiudizi di genere anche nel mondo dei giochi!

Nella prossima parte verremo a conoscenza di alcuni titoli con i quali giocava Sheldon da ragazzo e dei giochi che i nostri amici conservano nel ripostiglio, fra i quali due sono ispirati a Star Trek!

XVIII. I. CIƆCIƆXVI

 

(Continua…)

Enrico De Luca

Collezionista e studioso da sempre appassionato di giochi da tavolo, collabora con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’UNICAL e si interessa in particolare di letteratura, filologia, metrica e di problemi legati alla prassi traduttoria. Ha pubblicato, fra le altre cose, un Dizionario dei giochi da tavolo (Libellula 2011) e due traduzioni annotate di Dickens, A Christmas Carol e Il Grillo del Focolare (Caravaggio 2009). Legge e rilegge quotidianamente l’intera produzione di C. Schulz e dallo scorso anno ha iniziato ad apprezzare The Big Bang Theory. Altre passioni di vecchia data: opera lirica, musica classica, cinema, teatro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close