Videogiochi e Gaming

Fail0verflow: Playstation 4 ufficialmente hackerata!

Fail0verflow è riuscito a bucare il sistema Playstation 4!

Fail0verflow

Fail0verflow è riuscito ad hackerare con successo la Playstation 4 facendo avviare un sistema operativo linux sulla console e, oltretutto, facendo avviare anche Pokemon Smeraldo al suo interno.

Vi avevamo chiesto su questo articolo quanto tempo ci sarebbe voluto per bucare definitivamente la PS4: beh, a quanto pare non molto.

  • Linux su PS4 ha molto senso, più che sulle altre console. È abbastanza simile a un PC e l’accelerazione 3D, anche se in maniera complicata (come abbiamo imparato), può funzionare senza sforzi eccessivi (entro qualche mese, non anni) al livello richiesto da titoli indie e perfino AAA, non solo homebrew. E molte migliaia di titoli indie e AAA già girano su Linux. Sì, SteamOS su PS4 dovrebbe funzionare bene non appena i problemi di driver saranno risolti.

Ecco dunque i motivi per cui hanno deciso di sviluppare un sistema operativo Linux sulla Playstation 4, potete trovare la news completa sul sito ufficiale

Ma, tornando a noi, il team ha aggirato il sistema di sicurezza della PS4, eseguito un boot di codice non firmato (Sony) e, inoltre, ha progettato una versione provvisoria e personalizzata di Linux.

Come ci sono riusciti?

Semplicemente, l’hardware è basato sulla tecnologia PC ma ci sono tante differenze che hanno rese necessarie circa 7000 modifiche al Kernel originale di Linux. Questo ha comunque permesso di accedere alla struttura base e bypassarla per rendere l’avvio di software non firmato automatico. Inoltre il team ha fatto notare come AMD e Sony non abbiano dato un nome in codice alla APU che è stata ribattezzata da loro come “Liverpool”. Il southbridge invece ha il nome in codice Aeolia ed è progettato dalla Marvell. Aeolia differisce moltissimo dalla versione che viene installata sui PC, questo ha portato il team di Fail0verflow a pensare che gli sviluppatori stessero sperimentando una loro versione del protocollo PCI.

Ecco il video in cui il team Fail0verflow presenta il suo S.O.

La versione Linux del S.O è stata resa pubblica su github ma al momento è veramente di bassa utilità per gli utenti finali in quanto l’accelerazione 3D, l’audio HDMI, la comunicazione con l’hard drive e il Blu-Ray sono ancora un WORK IN PROGRESS.

Inoltre c’è una piccola curiosità da sottolineare: pare che l’hard drive della PS4 comunichi tramite USB al sistema pur essendo connesso via SATA.

Fail0verflow ha intenzione di rendere disponibile il codice custom per far girare Linux su PS4 ma non lo farà con l’exploit che conferisce accesso di basso livello all’hardware. “Realizzate il vostro exploit personale in quanto la sicurezza di PS4 fa così schifo che non avete bisogno di noi per farlo”

Bel messaggio diretto alla Sony, senza ombra di dubbio.

Tags

Genocide

Giocatore incallito fin dalla tenera età, nerding estremo fin dal pannolone e lan alle elementari. Questo è il profilo basilare di genocide. Giocatore di SWAT 3 e COD (2 e 4) partecipante a diverse lan e diversi tornei, conosce molto bene l'ambiente del pro-gaming e i videogiochi sono la sua pasta quotidiana. Così tanto che a volte mangia i DVD al posto delle farfalle.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close

Adblock Rivelato

Gentile lettore, abbiamo notato che stai utilizzando AdBlock. Per fruire dei nostri contenuti è necessario disattivare AdBlock per questo sito o aggiungerlo alla tua Whitelist. Sul nostro portale troverai solo 2 banner pubblicitari assolutamente non invasivi. Ti assicuriamo di non infastidirti con pop-up o pubblicità sgargianti. Disattiva la tua protezione per il Bosone e ci aiuterai a proseguire la nostra avventura dal punto di vista economico. Grazie :)