Highlights of E3 2015

La redazione mi ha chiesto di parlare dell’E3 quest’anno.

Sono molto onorato, sia perché sono la new-entry, ma anche perché sono l’elemento più inutile di questo giornale.

Convenevoli a parte, inizio subito col dire che ho trovato la fiera molto più interessante quest’anno rispetto ad un anno fa. Si è potuto assistere ad una consistenza maggiore di sorprese, seppur alcune conferenze mi abbiano lasciato con l’amaro in bocca. Analizziamole una per volta:

BETHESDA: è stata la prima conferenza per la Bethesda nella storia dell’E3 e la prima ad aprire le danze della fiera annuale dei videogiochi e ironia della sorte, forse anche quella più attesa. Infatti c’è da dire che la famosa software house ha saputo colpirci dritto nei feelings. Tra Fallout e Doom, titoli attesi da tantissimi anni, i nostri cuori hanno davvero rischiato di cedere; non è mancato neanche Dishonored 2 all’appello. Ah e poi un gioco di carte su The Elder Scrolls, interessante, andiamo avanti.

HYPE: 8/10 (Mi interessano praticamente tutti i giochi presentati, il buon 80% erano titoli che si                 attendevano da anni.)

MICROSOFT: Finalmente, la retrocompatibilità sull’Xbox One sarà disponibile per un centinaio di titoli entro la fine dell’anno insieme alle funzionalità di Windows 10. Dopo aver coperto la voce di Phil Spencer con i boati degli utenti Microsoft, si da il via ai trailer. E chi poteva dare il via se non il buon Halo 5 in cui è possibile vedere Spartan Locke che insegue Master Chief, la data di rilascio rimane fissa per il 27 Ottobre. Si prosegue con Rise of Tomb Raider con un trailer interessante per tutti gli appassionati della serie. Dopodiché entra in scena From Software con l’annuncio di Dark Souls 3, il team di sviluppo non sarà lo stesso di Bloodborne e il gioco sarà multipiattaforma e non esclusiva Sony. E poi, udite udite, Gears of War 4! La data di rilascio è fissata per la fine del 2016, si attendono maggiori informazioni. Altro trailer, questa volta di Forza Motorsport 6, il gioco arriverà il 15 Settembre; girerà a 1080p e 60 FPS e il comparto multigiocatore coinvolgerà 24 giocatori in contemporanea. E poi…oh mio Dio, Dean Hall (che per chi non lo conoscesse, è il creatore di DayZ) annuncia ION. O-ok Dean, ma prima che ne diresti se completassi quel gioco che ti porti in groppa da anni e che non sembra nemmeno una pre-Alpha?

                                          HYPE: 7.5/10 (Halo 5, Rise of Tomb Raider e Gears of War 4)

ELECTRONIC ARTS: Mass Effect: Andromeda è stata sicuramente la novità più interessante di tutta la conferenza. Come già specificato dalla BioWare, la trilogia di Shepard si è conclusa e questo titolo si ambienterà in un tempo distante dalla trilogia originale. Potremo comandare un uomo o una donna come al solito di cui l’identità è ancora ignota, con cui dovremo esplorare la galassia di Andromeda. FIFA 16, ok, c’era bisogno di annunciarlo? Mi fa anche piacere che tentino di ascoltare i feedback degli utenti provando a portare delle novità, ma se provassero a risolvere quei bug che FIFA si porta dietro da anni non sarebbe una cattiva idea. Un nuovo Need for Speed, curato col motore grafico FrostBite e a detta dell’EA, sarà un nuovo inizio per la serie. Si passa ad NBA Live 16 questa volta, interessante l’applicazione mobile GameFaceHD che permette di scansionare il proprio volto per riprodurlo in-game. Unravel è stata una sorpresa piacevole, si tratta di una nuova IP che sembra mischiare elementi puzzle con platform, il gameplay sembra essere originale: il protagonista utilizza un filo di cui è composto per avanzare nei livelli. Plants vs Zombies: Garden Warfare 2 arriverà nella primavera del 2016 e tra le novità principali è presente la modalità a schermo condiviso in locale. Si arriva all’annuncio del secondo capitolo della saga di Dice, Mirror’s Edge Catalyst, curato sempre con il FrostBite la cui novità più interessante sembra essere l’impostazione open-world del titolo. Si chiude la conferenza con Star Wars Battlefront, altro titolo prodotto col FrostBite e che, come sempre dal trailer, mostra un comparto grafico molto accurato.

                                  HYPE: 6.5/10 (Interessato a Mass Effect, Mirror’s Edge e Unravel)

UBISOFT: Ubisoft ci è andata pesante coi giochi annunciati quest’anno. La software house francese oltre ad aver mostrato titoli già annunciati come Tom Clancy: The Division, Assassin’s Creed: Syndicate e Rainbow: Six Siege; ha anche presentato una nuova IP, un videogioco basato sul multigiocatore,  For Honor e un nuovo capitolo di Tom Clancy chiamato “Ghost Recon: Wild Lands”. Mi ha fatto piacere vedere alcuni annunci di sequel inaspettati, come TrackMania Turbo e Anno 2205, anche South Park: The Fractured but Whole e Just Dance 2016 con tanto di feature spilla-soldi, Dance Unlimited (che è un abbonamento che permette di scaricare nuove tracce musicali) sono presenti alla lista . E poi, come da tradizione Ubisoft, DLC che “escono fuori dalle fottute pareti”, un nuovo DLC di Trials Fusion chiamato “Trials Fusion: Awesome Level Max” e un nuovo DLC di The Crew intitolato “The Crew: Wild Run”. ($$$)

                               HYPE: 7/10 (Interessato ai Tom Clancy’s e al nuovo TrackMania)

SONY: La simpatica casa nipponica non ha perso tempo a scaraventarci in faccia un gameplay di The Last Guardian, rassicurando che l’uscita del gioco è prevista entro il 2016 e che il progetto del gioco non è stato cancellato. Il suddetto titolo è infatti in lavorazione da molti anni ormai con uno sviluppo travagliato. Il gioco riporta alla mente, osservando il gameplay, i famosi giochi per Playstation 2 ICO e Shadow of the Colossus. Poi è stata la volta di Uncharted 4, con una demo che mostra un inseguimento automobilistico e che permette al giocatore di osservare la nuova distruttibilità presente all’interno della mappa di gioco. Si passa la parola a Guerrilla Games, creatrice di Killzone, che annuncia Horizon: Zero Dawn, action rpg ambientato in un universo post apocalittico. E poi, per la felicità degli RPGisti nostalgici (passatemi il termine), annunciato un remake di Final Fantasy VII che arriverà prima su PS4, e poi probabilmente anche su altre piattaforme. Yu Suzuki annuncia Shenmue III, progetto che finanzierà su Kickstarter, arriverà sia su PS4 che su PC.

                    HYPE: 8.5/10 (Molto interessato a The Last Guardian, Uncharted 4 e Shenmue III)

NINTENDO: Conferenza non priva di giochi quella della grande N, ma anche tutto sommato piuttosto deludente in quanto molti giochi tanto attesi sono stati esclusi, vedasi il nuovo Zelda, tuttavia sono stati annunciati titoli anche piuttosto carini. Si parte con Super Mario Maker, che permette di costruire i propri livelli di Super Mario, uscita prevista per l’11 Settembre 2015. In seguito Nintendo annuncia a sorpresa una partership con Activision che porterà gli Amiibo nei giochi targati Skylanders. Poi, ritorno in grande stile di Starfox nel nuovo gioco intitolato “Starfox Zero”, il trailer mostra una varietà di combattimenti spaziali prendendo piede nella galassia, il giocatore potrà avere accesso ad una notevole quantità di veicoli, incluso un drone. Nuovo capitolo di The Legend of Zelda per il Nintendo 3DS, intititolato “The Legend of Zelda: Triforce Heroes”, multigiocatore incentrato sulla serie spinoff “Four Swords”. Nuovo annuncio che violenta un franchise a me simpaticissimo, Animal Crossing in “Animal Crossing: Happy Home Designer”, il cui obiettivo, come dice il nome stesso, sarà concentrato sul design della propria casa,  non mi convince, vedremo prossimi aggiornamenti. Si passa a Metroid Prime Federation Force, che sarà basato sul co-op a quattro giocatori. Altro annuncio, questa volta incentrato su Yoshi: “Yoshi’s Woolly World” per WiiU, platform a scorrimento orizzontale. Per ultimo un classico gioco di sport targato Nintendo con la mascotte baffuta: “Mario Tennis”, in uscita per WiiU.

                              HYPE: 5/10 (Sarei stato più entusiasta se si fosse parlato del nuovo Zelda)

 

SQUARE ENIX: La conferenza a cui tenevo di più e quella che ha appunto preso il mio cuore e fatto a mille pezzi, dannata Square. Si parte con Just Cause 3 con tante di quelle esplosioni che nemmeno i film di Michael Bay. Trailer di un gioco di Platinum Game, si tratta del nuovo NieR, esclusiva PS4. Si torna anche nella conferenza Square Enix a parlare di Rise of the Tomb Raider, ma con maggiori approfondimenti sulla creazione del gioco e di Lara Croft. Dopo Hitman GO, gioco da tavolo a turni per dispositivi mobile, viene annunciato Lara Croft GO (ok va bene, ma non penso che a qualcuno interessi guardare giochi da smartphone all’E3). Altri trailer di Final Fantasy XIV: Heavensward, Life is Strange e Dragon Quest Heroes. è di nuovo il turno del trailer sul remake di Final Fantasy VII condito da promesse degli sviluppatori che ci verranno rilasciate più informazioni al riguardo il prima possibile e nel mentre, annuncio della versione originale di Final Fantasy VII per iOS e Android. è la volta di parlare di Kingdom Hearts: dapprima annuncio di Kingdom Hearts X: Unchained per iOs e Android che pare avere legami con la trama di Kingdom Hearts III. Annunciata poi una serie animata in collaborazione con Disney su Kingdom Hearts III e poi finalmente trailer con alcune scene in-game di Kingdom Hearts III. Vi ricordo che anche l’anno scorso un trailer di Kingdom Hearts III venne mostrato, ma durante l’anno si è potuto capire che lo sviluppo è ancora “in alto mare” e infatti all’E3 2015 non è stata comunque enunciata una data d’uscita, sembra quasi che la Square Enix tenti di tenerci buoni con la promessa che prima o poi questo gioco uscirà, motivo per il quale a fine conferenza son rimasto deluso. Annuncio di World of Final Fantasy, viene descritto a lungo e pare sembra essere basato sul multiplayer. Poi nuovo trailer di Hitman in cui viene spiegato che ci saranno tantissimi modi di approcciare un contratto, la data d’uscita è prevista per tutte le piattaforme l’8 Dicembre. Nuova IP: “Star Ocean: Integrity and Faithlessness”, esclusiva PS4. Nuovo capitolo di Deus Ex: “Deus Ex: Mankind Divided”. Sequel di Human Revolution ambientato nel 2029. A conclusione della conferenza prende la parola un nuovo studio, i Tokyo Rpg Factory con un nuovo gioco: “Project Satsuma”. Ancora in sviluppo ma di cui vediamo solo alcune immagini.

                                       HYPE: 9/10 (Kingdom Hearts 3, nient’altro da dire.)

PC GAMING SHOW: Ultima conferenza dell’E3, in collaborazione con PC Gamer e AMD si è svolta per la prima volta in assoluto una conferenza dedicata esclusivamente al mondo del PC…certo, ha di nuovo presenziato quel c***o di Dean Hall, ma vabbè, ci sono anche state molte altre software house valide. Il primo ospite è stato John Gibson che oltre ad aver parlato di Killing Floor 2, ha presentato Rising Storm 2: Vietnam. Il secondo ospite è stato Richard Huddy, Chief Scientist di AMD, che ha parlato delle nuove tecnologie delle Radeon presentate da poco, le R9 Fury e le FuryX. Eidos per il nuovo Deus Ex ha discusso delle nuove tecnologie e tecniche di rendering utilizzate, i nuovi filtri applicati e dell’impatto che avrà DX12 sul gioco. Dopo entra in scena Phil Spencer, capo divisione Xbox One che ha annunciato Killer Instinct su PC, picchiaduro fino ad ora solo esclusiva Xbox. Infine, nuovo filmato per American Truck Simulator, già annunciato nel Settembre 2013 ma che fino ad ora non ha avuto ancora una data di rilascio.

                      HYPE: 3/10 (A parte Rising Storm e le nuove Radeon, nulla di così eclatante.)

E voi cosa ne pensate di questo E3? è stato meglio o peggio dell’anno scorso? Secondo voi ha ragione chi dice che questa fiera è stata tra le migliori avvenute nella storia dell’E3? Ditemi la vostra opinione attraverso i commenti.

Ah, dimenticavo, Half-Life 3 è stato annunciato, me lo ha detto mio cugggino.

 

 


Facultates

Studente modello, almeno fino a prima di iniziare a scrivere per il Bosone. Ho una passione smisurata per i videogiochi, passione che coltivo fin dalla più tenera età, e che mi piace far conoscere anche agli altri dedicandomi saltuariamente a delle recensioni su Steam.
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: