Eventi e FiereInterviste e Network

2 Games Night (ft. Portal Games) chiude in bellezza + Intervista

Con ben 3 tornei di videogiochi diversi, ieri sera, si è calato il sipario di 2 Games Night, l’evento dedicato al ludico organizzato da B-Midgard presso lo storico locale B-side (Rende, CS).12239679_482943085200455_3021703154708412036_n

In una grande coreografia di rosik, urli gutturali e spintoni da ematoma irreversibile, anche questa volta, i ragazzi dello staff Midgard, accompagnati dalla grande esperienza dei membri di Portal Games, canale Youtube a tema videoludico, sono riusciti ad arricchire la platea giovanile accorsa alla manifestazione, con tanto divertimento ma soprattutto, con molta passione.10433259_482943048533792_1748327099745436918_n

I tornei hanno visto grande partecipazione da parte degli iscritti che se la sono data di santa ragione, pur rimanendo sportivi (beh, ci mancherebbe!), fino a quando non l’hanno spuntata i più valorosi delle tre relative “discipline“. Eccoli:

 

  • Davide Florio per Mortal Kombat 10 (PS4)12219604_482943171867113_2047176410481458212_n
  • Marco Prunesti per Fifa 16 (Xbox one)12249886_482942951867135_7609517882154687456_n
  • Alessia Gallo per Super Smash Bros Brawl (Wii-u)11054519_482943228533774_3540751133182786079_n

Non possiamo che fare i complimenti ai vincitori ma anche agli organizzatori che hanno chiuso in gran bellezza un evento superbamente colmo di adesione.

Proprio della popolarità dei videogiochi tra i giovani del nostro territorio e non solo, abbiamo parlato con Antonello Santopaolo, membro del team di Portal Games, con il quale è uscita fuori una bella chiacchierata tra “gamers”.

  • Come vi è venuto in mente di lanciare questa iniziativa su Youtube, dato che la nostra città è notoriamente chiusa a questo genere di cose?

Tutti i membri del team sono grandi appassionati del ludico in generale. Abbiamo deciso di creare questo canale con il semplice scopo di trasmettere la nostra passione e i nostri interessi anche agli altri. Cosenza è una realtà piccola, assolutamente imparagonabile al resto d’Italia, ma ultimamente, grazie a tantissime manifestazioni e organizzazioni come il Cosenza Comics, gli stessi GOPS e anche altre associazioni, bisogna ammettere che piano, piano, la città si sta modernizzando. Videogiochi, fumetti, tutto ciò che comprende l’ambito nerd, veniva considerato di nicchia e a volte, purtroppo, non era neanche ben visto.
Semplicemente vogliamo trasmettere la nostra passione agli altri, soprattutto per quel che riguarda il mondo dei videogiochi e ovviamente vogliamo ringraziare tutti coloro che stanno contribuendo a questo cambiamento, cosa che ci garantisce di ricevere grandi soddisfazioni.
C’è da dire, comunque, che anche trovandoci in una realtà ancora in evoluzione, Youtube ci permette di attingere a una visibilità che non si limita solo alla nostra zona ma che è accessibile a tutti. Nonostante ciò, manteniamo alta la nostra bandiera e ci teniamo a sottolineare, in ogni occasione possibile, che siamo del Sud e che siamo di Cosenza. Io personalmente amo la mia città, c’è un amore quasi viscerale nei suoi confronti.

  • Domandone! Console o PC?

Sarò abbastanza sintetico: preferisco la console, in particolare la Xbox. Sono un grandissimo appassionato, sono anche un buon collezionista. Ho avuto a disposizione quasi tutte le console Nintendo, quasi tutte le console Playstation, tutte le console Xbox e anche un buon PC da gaming. A mio parere, chi da più importanza alla grafica dovrebbe disporre di un buon pc; le console di questa generazione, per quanto siano ottime a livello tecnico, come dashboard e come titoli esclusivi, non sono superiori a un pc da gamer sui 1000 euro che è totalmente dominante a livello hardware. Ma personalmente, in quanto a comodità, scelgo la console tutta la vita! Per me è imparagonabile giocare su una sedia davanti a un piccolo monitor e usando la tastiera quando puoi trovarti sopra un comodo divano con un altrettanto comodo pad in mano e davanti a un grande televisore. E questo lo devo forse al fatto che sono cresciuto con la Playstation!

  • Perchè Xbox rispetto a Sony?

Semplicemente perchè ci sono affezionato. Sin da piccolo ho giocato ai primi Halo, mi sono innamorato di Fable e poi  Gears of War e altri giochi esclusivi. E da questi sono rimasto legato al colosso microsoft.

  • Quale tra la community console e la community Pc è quella più educata al gaming professionistico?

La community dei pc-gamer è molto più informata da questo punto di vista. Il brand più famoso in Italia è la Playstation, lo dicono le vendite, segue l’Xbox e il Wii-u ma vi posso assicurare che la community PC è molto più seria e aggiornata.
Le community console, dato il loro prezzo più basso e di conseguenza accessibile a tutti (un Xbox si può trovare anche usata e a un buon prezzo) ci mettono di fronte a commenti e ragionamenti a dir poco imbarazzanti, con bambini che non fanno altro che parlare di quanto la grafica sia importante, di CoD, di Fifa, insomma, dei soliti giochi commerciali all’ennesima potenza. A livello di community, il PC batte sicuramente la console sotto tutti gli aspetti. In alcuni casi, però, è molto soggettivo. Tecnicamente, se dobbiamo parlare del mondo Nintendo, non possiamo compararlo ai luoghi virtuali di Sony e Microsoft. Nintendo è superiore grazie ad altri aspetti, uno dei quali è quello di non risalire alla generazione attuale di videogiocatori.

  • Ieri avete partecipato al 2 Games Night. Che tipo di contributo possono apportare questi eventi alla cultura dei giovani che ne fanno parte?

Sicuramente porta una ventata d’aria fresca. E’ necessario far capire ai nostri cittadini che esistono anche questo tipo di avvenimenti che non siano le solite “serate in discoteca” ma che esistano intrattenimenti diversi. Inoltre, è bello scoprire nuove persone che abbiano le tue stesse passioni. E infatti non ti nascondo che negli ultimi anni, proprio grazie a tutti questi appuntamenti che possono essere fiere, eventi o semplici tornei, ho conosciuto tanta gente che non pensavo esistesse perchè prima non si riusciva a trovarsi. Sono sicuro che più passerà il tempo, più Cosenza diventerà un punto di riferimento a livello regionale.

  • Qual’è il bello di essere un organizzatore di tornei ludici?

E’ sempre bello conoscere nuove persone, confrontarsi, dialogare sotto vari aspetti di videogiochi e non solo. E magari, come è successo a me e al mio team, grazie proprio a questi eventi, fare nuove amicizie e mi riferisco ad amicizie che rimangono anche nell’extraludico.

Se ne volete sapere di più su Portal Games, non vi resta che cliccare qui e iscrivervi al loro canale di Youtube. Sotto, troverete un video a opera dei ragazzi che riporto nell’articolo per il semplice motivo che tutti devono capire che… Ho bisogno di aiuto! Il mio Hype per il nuovo Star Wars rischia di uccidermi… Aiutatemi. Vi prego. :(

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close