Pregiudizi, luoghi comuni, etichette chi più ne ha più ne metta. Ecco 10 affermazioni a cui probabilmente sei stato associato se sei un videogiocatore.

  • Sei un videogiocatore? Allora sei asociale e single

Partiamo con il più banale dei pregiudizi. I videogiocatori sono soli, passano tutto il loro tempo davanti lo schermo e per questo hanno una vita sociale nulla. E chiaramente sono single, non c’è neanche bisogno di dirlo.

Tutto così dannatamente sbagliato e irritante. Possibile che una cosa escluda l’altra? Per la massa è cosi, e la figura del videogiocatore è questa.

Non c’è neanche bisogno di dare spiegazioni in questo caso.

Questo è forse il pregiudizio più errato e sopratutto più fastidioso a cui venire sottoposti.

  • Sei un videogiocatore? Allora sei per forza un PRO

Giochi 24 su 24 quindi sei per forza un PRO, uno di quelli che su beatmania fanno solo perfect, che chiudono le partite di ogni FPS con rateo positivo, che arrivano 10 secondi prima degli altri a traguardo nei giochi di corse e che chiudono i giochi in poco tempo senza perdere vite.

Questa affermazione è in parte vera, in parte no.

Certo, esistono videogiocatori PRO che corrispondo a quella descrizione, ma ce ne sono anche altri. C’è quello che è forte solo nei giochi d’auto, quello che si trova a suo agio negli FPS ecc..

E poi c’è il noob, tradotto come “giocatore scarso”.

Cosa? Non è possibile. Se sei noob allora non sei un videogiocatore, devi essere per forza un PRO.

Ma perché devo proprio esserlo ? Perché devo mostrare a tutti quanto sono forte? Non posso semplicemente godermi il videogioco senza dovermi forzare a fare cose che non so fare (vedi la gente che cerca i “trick” su COD fallendo miseramente)?

Essere videogiocatore non vuol dire per forza essere bravo ai videogiochi.

Vuol dire amare i videogiochi, conoscerli e giocarli con gusto.

Io adoro gli FPS, ma chiudo con rateo negativo una volta si e l’altra anche.

Questo mi rende un “non videogiocatore” nonostante conosca benissimo il genere e abbia centinaia di titoli di questo genere?

Videogiocatore

  • Sei un videogiocatore? Allora sei violento

Il padre dei pregiudizi. Quello che società, giornali e massa ci affibbia di continuo. I videogiochi sono violenti e rendono violenti coloro che li giocano.

Non credo ci sia molto da dire. Da anni centinaia di videogiocatori si battono con articoli e post per convincere la massa. Da anni giornali e ignoranti continuano questa battaglia contro i videogiochi violenti.

Non è questo il posto dove parlare di una cosa cosi complicata.

Mi sembra solo che ci sia troppo accanimento su una cosa cosi stupida.

Videogiocatore
Ecco spiegato tutto
  • Sei un videogiocatore? Allora sei pigro

Ti alzi, vai a scuola, giochi, dormi. Ripeti.

Questa è la routine del videogiocatore secondo i più, non c’è posto per altro, tutto il giorno tra sedia e divano.

Vi sorprenderà scoprire che spesso ci alziamo da quel divano, e facciamo le stesse cose che fate voi tutti. MAGIA.

  • Sei un videogiocatore? Allora sei  debole e gracile

Il luogo comune qui presuppone un individuo gracilino e malaticcio con gli occhiali e la gobba davanti allo schermo.

Come per il punto uno, perché una cosa esclude l’altra ?

Non posso giocare ai videogiochi e contemporaneamente andare in palestra e avere cura di me stesso ?

A voi la risposta.

  • Sei un videogiocatore? Allora non pratichi nessuno sport

Vedi sopra.

Davvero, è irritante vedere le facce meravigliate della gente quando dici “oggi vado in palestra”. Tutti con quell’espressione da “cosa, ma dove lo trova il tempo?”

  • Sei un videogiocatore? Allora sei un Nerd

Qui c’è da fare chiarezza. Anzitutto sul termine Nerd e su come questo è connesso ai videogiochi.

Nerd (secondo le più comuni definizioni) è colui che è fissato, tra le cose, anche alla tecnolgia, quindi ai videogiochi.

Secondo questa descrizione, videogiocatore non è sinonimo di Nerd.

Un videogiocatore può essere tale anche senza essere un fissato. Si può definire videogiocatore la persona che fa sessioni di gioco relativamente brevi ma che comunque si informa e conosce l’argomento

Videogiocatore
Videogiocatore= Occhiaie e sonno derivato dal passare tutta la notte sui videogiochi….si certo
  • Sei un videogiocatore? Allora sei un genio

Chiaramente sei velocissimo a pensare, ti nutri di stringhe di dati di gioco, esegui operazioni in un millisecondo e probabilmente sei un hacker. Insomma sei un genio.

MAGARI.

Se fosse cosi avrei risolto i miei problemi di matematica anni fa.

Come per qualsiasi cosa esistente al mondo, esistono delle eccezioni. E anche in questo caso c’è chi nonostante sappia tutto riguardo processori, software di videogiochi e stringhe di dati, non è il genio che tutti si aspettano.

  • Sei un videogiocatore? Allora hai cattive abitudini alimentari

L’immagine che ci forniscono i film o le serie tv è quella del giocatore che beve qualche strana bibita in lattina tra un caricamento e l’altro e che divora un panino (rigorosamente cheeseburger americano) tra un round e l’altro.

La realta è che neanche mangiamo durante le partite.

Il joystick deve rimanere immacolato.

  • Sei un videogiocatore? Allora devo parlarti solo di “Super Mario” e di “Nintendo

Lascio per ultimo quello secondo me più irritante.

Anche se non so nulla di videogiochi, tu sei un videogiocatore quindi devo parlarti solo di videogiochi (come se non conoscessimo altro).

E qui partono delle perle che andrebbero ricordate nei secoli dei secoli come:

“Ma c’e l’hai super mario per la play?”

“COMUNQUE IL NINTENDO RIMANE LA CONSOLE MIGLIORE”

“TEKKEN è IL MIO SPARATUTTO PREFERITO”

(Sono tutte frasi che ho realmente sentito)

Vi prego. La prossima volta che incontrate un videogiocatore, parlate d’altro.

I videogiochi sono molto importanti per noi.

Ma la nostra vita non si ferma lì.