La carne rossa fa venire il Cancro! Proprio come le sigarette!

Ceiling_Cat__I_want_to_believe
Che carino!!!

Ecco il titolo usato da un sacco di giornali italiani per descrivere il nuovo rapporto dell’organizzazione mondiale della Sanità, OMS, sulla carne.
Ed ecco una delle ragioni per le quali l’editoria del nostro paese è nella crisi più brutale.

Si tratta di un giornalismo superficiale soprattutto se pensiamo come questo tipo di informazione abbia incentivato la nascita di realtà quali bufale.netla pagina facebook “No alle pseudo-scienze” e “Contro l’informazione manipolata”, che si occupano principalmente di ridimensionare notizie scientifiche buttate a caso solo per essere vendute (e facendolo anche prettamente bene).

Ma ovviamente, piccoli blog come quelli citati non possono avere lo stesso rimbombo mediatico di grandi testate giornalistiche.
Bufalenet

Ma perchè scriviamo tutto ciò? Il punto è semplice… No, se mangiate la carne rossa probabilmente non vi verrà alcun cancro al colon.

Lo studio effettuato dalla OMS ha affermato principalmente due cose distinte;

La prima: le carni lavorate, quindi come bacon, wurstel, insaccati di vario genere, quando le mangiate in misura di 50 grammi, aumentano l’incidenza di contrarre il tumore al colon del 18% (se lo si compara a un ipotetico 100%).
Questo significa che se il vostro rischio di contrarre un tumore è pari al 5% (per ragioni indipendenti da tutto il resto come l’ereditarietà), allora, consumare il prosciutto corrisponde all’applicare quel 18% al vostro rischio di contrarre un tumore che da 5% passa così al 5,54%.

Vi stanno praticamente dicendo che se mangiate 5 kg di mortadella al giorno potreste avere dei problemi… La scoperta dell’acqua calda? In un certo senso si.

2ff2a196162df7007989c91cd53494ab
Iniziate a capire, stolti? Almeno questa volta non è colpa loro…

E’ risaputo che la carne, soprattutto quella rossa, in qualità di alimento molto proteico, incentiva lo sviluppo cellulare, accelerando di conseguenza la comparsa di neoplasie in individui già predisposti e/o soggetti a mutazioni.

Il secondo punto della questione, invece, è che i titoli della stampa abbiano descritto il problema più o meno come: Mangiate la carne rossa? E’ come fumare le sigarette
E sapete cosa? No, non lo è. L’OMS, almeno, non lo ha mai affermato.

In realtà, i risultati della ricerca sono stati abbastanza “torbidi” e non spiegano una correlazione così diretta.
Inutile ribadire, intanto, che se mangiate carne rossa tutti i giorni, probabilmente, non starete molto bene.
Eppure, nello studio NON viene assolutamente affermato che:

  • questo significhi improvvisamente che la carne faccia male e che non apporti nessun beneficio al nostro organismo. Tant’è vero che migliaia di anni di evoluzione sono stati possibili soprattutto grazie ai suoi nutrienti
  • i nostri nonni mangiassero carne in continuazione, anzi, il consumo di carni rosse, nella storia, è sempre stato abbastanza moderato (era un alimento considerato per ricchi)

E adesso, giusto per chiudere in bellezza e trasmettervi del buon, sano, ottimismo, una lunga lista di altre cose, al di fuori della carne, che potrebbero causare il cancro!
E ritenetevi fortunati perchè secondo l’Indipendent (quotidiano britannico) ne esistono almeno 480.
Ma non lasciateci subito… Intanto, ecco la lista:

  • Arsenico e composti dell’arsenico
  • Amianto
  • Carbone, emissioni di gas; gassificazione; distillazione del catrame; pece di catrame/carbone
  • Virus: Epstein-Barr, infezione cronica di Epatite B or C, HIV type 1, HPV types 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59 e 66
  • Contraccettivi ormonali che contengano entrambi estrogeni e progesterone; estrogeni (sia steroidali che non); terapie d’estrogeni per donne nel post-menopausa
  • Etanolo contenuto in bevande alcoliche
  • Formaldeide
  • Rimedi erboristici contenenti specie di piante del genere Aristolochia
  • Senape di zolfo
  • Sostanze radioattive: Plutonium-239 e relativi composti, come gli aerosol; Radioiodines; Radium-224 e relativi composti; Radium-226 e relativi composti; Radium-228 e relativi composti; Radon-222 e relativi composti
  • Inquinamento dell’aria
  • Radiazioni solari
  • Tamoxifen6
  • Tabacco, fumo
  • Radiazioni ultraviolette
  • Radiazioni X e Radiazioni Gamma
  • Carne lavorata
  • Steroidi androgenici
  • Il glifosato (contenuto in Roundup e altri insetticidi o erbicidi)
  • Composti di piombo inorganici
  • Lavorare come parrucchiere o nella raffinazione del petrolio
  • Lavoro a turni che sconvolge il sonno
  • Carne rossa
  • Cloroformio
  • Campi elettromagnetici a radiofrequenza
  • Coloranti magenta
  • Sottaceti
  • Estratto di Ginkgo bilboa
  • Fumi di saldatura
  • Lavori di carpenteria e falegnameria
  • Lavaggio a secco (come esposizione)
  • Lavorare nei vigili del fuoco
  • Caprolattame, un prodotto chimico utilizzato nella produzione di un tipo di nylon
102889
Ma non fate come lei, mi raccomando!

Dove vogliamo arrivare?
Come al solito, il notizione di turno è stato spettacolarizzato per ottenere l’effetto ooohhh noooo!!
La carne non è cancerogena ma andateci comunque piano.
Anzi, se proprio dovete consumarla, affidatevi solo ai rifornitori di bestiame proveniente da allevamenti biologici e qualitativi, un modo per stare sereni ma soprattutto per far contenti i nostri amici vegetariani che in tutto questo polverone non hanno potuto fare a meno che storcere il naso.

Se c’è un motivo per cui la carne non dovrebbe essere consumata, è solo per combattere il maltrattamento e la sofferenza animale!


CONDIVIDI
Articolo precedenteProfili di coppia – Tutti i motivi per cui dovreste odiarli
Articolo successivoMichael Myers : Star di Halloween

Difficile definire la sua personalità. Appassionato di comunicazione e digitale, l’uomo senza nome di Cosenza, o meglio, “Cos Angeles”, come la chiama lui.
L’adorata città è il luogo dove si prodiga in letterarie produzioni quali il servizio di corrispondenza presso alcune testate giornalistiche. Scrive di tutto facendo finta di combattere il crimine come una sorta di Clark Kent ma senza navicella spaziale. Il problema sono i poteri in dote alquanto alternativi: ogni ufficio per cui ha lavorato, chiude per liquidazione qualche anno dopo la sua assunzione.
Come i raggi solari per il super-eroe Dc, si ritiene che la linfa vitale che permette la sopravvivenza di quest’uomo siano le frequenti visite in determinati luoghi di implorazione sacra, più comunemente conosciuti come Cinema; passione viscerale che si trascina da quando è un pargoletto desideroso di diventare regista, periodo in cui produce piccoli corti in stop-motion con i modellini dei Power Rangers.
Ma non finisce qui; trova anche il tempo di essere un accanito seguace del fitness e della palestra. Infatti, alcuni sostengono che la sua quotidianità sia perennemente condizionata da frequenti pasti proteici, rituali a cui deve sottoporsi ogni 2 ore dal momento in cui è sveglio altrimenti potrebbe trasformarsi in un mandarino vagante.
Gioca a D&D, Saga Edition e qualsivoglia gdr cartaceo. Si cimenta nella scrittura di romanzi e testi di vario genere, opere sempre in fase di sviluppo e mai completate. Sarà perchè, nel selvaggio west, va di moda l’hobby del sombrero e lui ne è un grande esper… zZz